Ingegneria

Citazioni e aforismi sull'ingegneria e sugli ingegneri

Ingegneria
Descrizione Tema
L’ingegnere è uomo per definizione, mentre la donna che mostra una curiosità sopra la media e si diletta a manomettere marchingegni viene ancora oggi considerata un’intrusa nell'elitario mondo dell’ingegneria. Nell’immaginario comune lui è disattento nei confronti del proprio aspetto, incurante verso ogni forma di abbinamento cromatico ed indossa invariabilmente dei calzini di spugna bianca, lei porta gli occhiali a montatura spessa ed il fisico a pera minaccia la sua autostima. Notoriamente colto ed intelligente, l’ingegnere è soprattutto asfissiante, ripetitivo e superbo: la sua necessità di insegnare al mondo intero quanto ha studiato ed appreso lo porta a spiegare concetti di nicchia a persone palesemente disinteressate, ma troppo cortesi per sbadigliargli in faccia. La sua qualità principale, l’unica probabilmente, è la curiosità verso tutto ciò che lo circonda, esclusi gli esseri umani. L’ingegnere infatti ha capacità relazionali ridotte e le persone non son certo degne della sua attenzione: ad attrarlo sono solo gli oggetti di cui può capirne il funzionamento e la sua mente è proiettata nel futuro, incurante del presente in cui vive.
In archivio 14 citazioni e aforismi sull'ingegneria e sugli ingegneri