Frasi di Buddha

Immagine di Buddha
Identikit e dati anagrafici
Nome
Siddharta
Cognome
Gautama
Pseudonimo
Buddha
Nato
566 a.C. a Lumbinī
Morto
486 a.C. a Kuśināgara
Sesso
maschile
Nazionalità
indiana
Professione
religioso, asceta, monaco
Cenni biografici
Siddhartha Gautama (noto anche come Gautama Buddha, il Buddha storico, Buddha Śākyamuni o semplicemente il Buddha) fu una delle più importanti figure spirituali e religiose dell'Asia. Gli insegnamenti di Siddhartha Gautama sono considerati il cuore del buddismo: dopo la sua morte, la comunità da lui fondata si trasformò lentamente in un movimento religioso che venne riconosciuto come religione di stato in India nel corso del 3 ° secolo a.C.. Mentre gli studiosi disquisiscono circa il fatto se sia o meno effettivamente vissuto, le vicende della sua vita sono ancora dibattute. Sembra che la vita di Gautama fu preceduta da innumerevoli altre rinascite, non dettate dalla transmigrazione di un'anima, né dalla reincarnazione, ma dalla successione di vite legate fra loro dalla trasmissione degli effetti del karma. Si racconta che, nonostante già alla sua nascita le circostanze mostrarono l'importanza di questo nuovo nato, solo all'età di 35 anni, in una notte di maggio di luna piena, sotto un albero di fico, raccolto nella posizione del loto, dopo sette settimane di raccoglimento, il Buddha ebbe l'illuminazione e raggiunse il Nirvana. Negli anni successivi viaggiò lungo la pianura che si estende tra l'Indo e il Gange, fondando comunità monastiche che accoglievano chiunque, indipendentemente dal genere e dalla casta di appartenenza; Buddha ha il merito di aver fondato il primo ordine monastico mendicante femminile della storia. Si racconta che abbia accusato un malore poco dopo aver mangiato una prelibatezza, il "maiale morbido", preparatogli da un ospite, e che Mara, il dio della morte, venne a fargli visita annunciandogli che era giunta l'ora della sua definitiva estinzione.
Frasi, citazioni e aforismi dell'autore
72 in italiano
Tutte le frasi di Buddha