Varie

Temi: Stati per WhatsApp - Aneddoti - Decaloghi - Motti - Filastrocche - Scioglilingua - Racconti e storie - Insulti

Stati per WhatsApp

Aneddoti

Decaloghi

Motti

Filastrocche

Scioglilingua

Racconti e storie

Alcune frasi estratte da “Varie”
  • “A Roma c'è una strada


    A Roma c’è una strada;
    in questa strada c’è una casa;
    in questa casa c’è una stanza;
    in questa stanza c’è una gabbia;
    in questa gabbia c’è un uccello;
    in quest’uccello c’è un cuore;
    in questo cuore c’è una lettera;
    E in questa lettera c’è una bella storia.
    La bella storia è nella lettera,
    la lettera è nel cuore,
    il cuore...” (continua)
    (continua a leggere)
     
  • “L'alpinista tedesco Wolfgang Gorter era così furioso che la montagna più alta della Germania, lo Zugspitze, fosse alta solamente 2.964 metri che costruì una torre di calcestruzzo sulla sua cima per fare in modo che essa arrivasse a misurare esattamente 3.000 metri.”
    Parlando di Wolfgang Gorter
  • “Santa Lucia bella


    Santa Lucia bella
    dei bimbi sei la stella
    pel mondo vieni e vai
    e non ti fermi mai.”

     
  • “Correva l’anno 1956 quando il grande soprano Maria Callas debuttò al teatro Metropolitan di New York con una interpretazione della Norma di Bellini che entrò immediatamente nella leggenda; il suo successo fu tale che tutti i VIP della Grande Mela se la contendevano, bramando di averla come ospite; una sera la Callas accettò l’invito a cena in...” (continua) (continua a leggere)
    Parlando di Marlene Dietrich, Maria Callas
    [Tag: brodo]
  • “Befana Moderna


    Alla Befana s’è rotta una scarpa,
    e si è scucita anche la sciarpa.
    Il suo cappuccio è tutto sbiadito,
    con strappi e buchi è il suo vestito.
    La scopa ahimé è tutta spennata,
    e la sua mazza ormai s’è spezzata.
    Allora corre in un magazzino,
    compra un vestito, un rosso golfino.
    Grossi scarponi, bei calzettoni,
    un bel berretto e dei...” (continua)
    (continua a leggere)
     
  • Durante la guerra in Vietnam un giornalista chiese a Dean Rusk, allora segretario di Stato Usa, come riuscisse a mantenere la sua imperturbabilità nonostante la frenetica attività diplomatica richiestagli dal conflitto in corso. Rusk rispose: "Vede, di giorno devo gestire una quantità immensa di problemi e di contatti, ma di notte dormo come un... (continua) (continua a leggere)
    Parlando di Dean Rusk
  • Parola di Babbo Natale


    Mi metto in viaggio la notte di Natale,
    con otto renne e una slitta speciale,
    e mentre nelle case dormono i bambini
    scendo silenzioso dai loro camini.
    Se sono bimbi buoni,
    porto loro dei bei doni,
    ma se anche son birbanti
    lascio doni a tutti quanti.
    Qualche volta c’è il carbone,
    ma le mie intenzioni sono buone,
    serve...” (continua)
    (continua a leggere)
     
  • “Quando la regina Maria Antonietta scoprì di essere incinta per la prima volta, tanta era la meraviglia che si preferì aspettare prima di divulgare la notizia. Così, solo il 5 maggio del 1778 il conte di Mercy, ambasciatore austriaco, comunicò la notizia come sicura, e il 4 agosto si proclamò l'annuncio ufficiale a corte, dopo che la Regina,...” (continua) (continua a leggere)
    Parlando di Regina Maria Antonietta
    [Tag: gravidanza]
  • “Viva il mio papà



    Quando s’alza alla mattina
    lui già canta una canzoncina.
    Sempre allegro e contento
    va al lavoro con la pioggia e il vento.
    Lui è forte tanto assai
    che può sfidar un samurai.
    Però a sera, quando stanco a letto se ne va,
    son felice, son contento
    nessun altra cosa posso desiderar,
    solo abbracciato a lui mi voglio addormentar.”

     
  • “Alessandro I, imperatore di Russia, fu una personalità complessa, oppresso da un padre pazzo, lo zar Paolo, e una nonna autoritaria, educato secondo princìpi liberali dal suo istitutore, uno svizzero dai princìpi democratici, e secondo le tradizioni dell'aristocrazia russa dal suo istruttore militare, generale Soltikov, fu per tutta la vita un...” (continua) (continua a leggere)
    Parlando di Alessandro I Pavlovič Romanov
    [Tag: figli, genitori]