Le più belle frasi di Charles Bukowski

Le più belle frasi di Charles Bukowski

20 cit.
Charles Bukowski è stato l'anti-intellettuale per eccellenza. Scriveva per vivere, viveva per scrivere. Il vecchio 'Hank' non sopportava gli scrittori professionisti, non si considerava uno di loro, non era il 'collega' di nessuno. Era schietto, autentico... in una parola: vivo. Odiava l'umanità, disprezzava chiunque, anche se stesso. Se cerchi frasi belle su Charles Bukowski, leggi quelle che abbiamo scelto per te e commenta quelle che più ti piacciono!

“Tante volte uno deve lottare così duramente per la vita che non ha tempo di viverla.”

Charles Bukowski

“Alcune persone non impazziscono mai. Che vite davvero orribili devono condurre.”

Charles Bukowski

“Sapete, a volte se un tipo non crede in quello che fa, se la cava molto meglio, perché è libero da implicazioni emotive.”

Charles Bukowski

“Non mi fido molto delle statistiche, perché un uomo con la testa nel forno acceso e i piedi nel congelatore statisticamente ha una temperatura media.”

Charles Bukowski

Dal libro: Taccuino di un vecchio sporcaccione

“Io dico alle donne che la faccia è la mia esperienza e le mani sono la mia anima. Qualunque cosa, pur di tirare giù quelle mutandine.”

Charles Bukowski

Dal libro: Niente canzoni d'amore

“In generale accetto senza problemi le chiacchiere di tutti e senza problemi le lascio perdere.”

Charles Bukowski

“L'anima libera è rara, ma quando la vedi la riconosci, soprattutto perché provi un senso di benessere quando gli sei vicino.”

Charles Bukowski

Dal libro: Storie di ordinaria follia

“Il guaio di ogni aforisma, di ogni affermazione, è che può facilmente diventare una mezza verità, una fregnaccia, una bugia o un appassito luogo comune.”

Charles Bukowski

Dal libro: Niente canzoni d'amore

“Sulla via per l'inferno c'è sempre un sacco di gente, ma è comunque una via che si percorre in solitudine.”

Charles Bukowski

“Ho più simpatia per il diavolo che per la gente brava. Mi sembra più interessante.”

Charles Bukowski

Dal libro: A Sud di nessun Nord. Storie di vita sepolta

“Non mi vanno le leggi, la morale, la religione, le regole. Non mi va di essere plasmato dalla società.”

Charles Bukowski

“Secoli di poesia e siamo sempre al punto di partenza.”

Charles Bukowski

Dal libro: Storie di ordinaria follia

“L’uomo è vittima di un ambiente che non tien conto della sua anima.”

Charles Bukowski

Dal libro: Hollywood, Hollywood!

“I soldi sono come il sesso: sembrano molto più importanti quando non ce n'è.”

Charles Bukowski

Dal libro: Niente canzoni d'amore

“La schiavitù non è stata eliminata affatto, è solo stata allargata fino a comprendere i nove decimi della popolazione.”

Charles Bukowski

Dal libro: Birra, fagioli, crackers e sigarette

“Non c'è donna più bella di quella che passa sotto la tua finestra e un attimo dopo non c'è più.”

Charles Bukowski

Dal libro: Donne

“Le donne sono tutte diverse. Fondamentalmente sono una combinazione di quanto c'è di peggio e di quanto c'è di meglio al mondo... magiche e terribili.”

Charles Bukowski

Dal libro: Niente canzoni d'amore

“Eterna risorge sempre la speranza, come un fungo velenoso.”

Charles Bukowski

“Scrivere è il novanta per cento di me. L'altro dieci è aspettare di scrivere.”

Charles Bukowski

Dal libro: Compagno di sbronze

“Una delle più grandi opere d'arte del mondo: una donna con delle belle gambe che esce dalla macchina.”

Charles Bukowski