Le più belle frasi di Sherlock Holmes

Le più belle frasi di Sherlock Holmes

15 cit.
Nasceva il 21 maggio del 1859 il fondatore del genere giallo, Sir Arthur Conan Doyle. Dalla sua penna sono uscite le avventure dell'investigatore per eccellenza, Sherlock Holmes, e del suo fidato compagno di indagini Watson. Per l'occasione abbiamo raccolto per te le frasi più belle dell'autore, leggile!

Dal libro: Sherlock Holmes

“Ad alcuni di voi uomini ricchi si deve insegnare che tutto il mondo non può essere corrotto per condonare i vostri reati.”

Sir Arthur Conan Doyle

Dal libro: Sherlock Holmes

“Le cose piú piccole sono di gran lunga le piú importanti.”

Sir Arthur Conan Doyle

Dal libro: Sherlock Holmes

“Il fatto è che lei vede ma non osserva; qui sta la differenza!”

Sir Arthur Conan Doyle

Dal libro: La valle della paura

“Costruire teorie prima di aver raccolto i fatti è un errore madornale: conduce ad adattare i fatti alle teorie, invece che adattare le teorie ai fatti.”

Sir Arthur Conan Doyle

Dal libro: Le memorie di Sherlock Holmes

“Rifiutarsi di riconoscere un pericolo quando ci pende sulla testa è da stupidi, non da coraggiosi.”

Sir Arthur Conan Doyle

Dal libro: Il taccuino di Sherlock Holmes

“Le vie del destino sono davvero difficili a comprendersi. Se non ci fosse una qualche compensazione nell'aldilà, allora questo mondo sarebbe davvero una beffa crudele.”

Sir Arthur Conan Doyle

Dal libro: Sherlock Holmes

“Trascorro tutta la mia vita nel continuo sforzo di sfuggire alla banalità dell’esistenza.”

Sir Arthur Conan Doyle

Dal libro: Il ritorno di Sherlock Holmes

“Le donne agiscono per motivi imperscrutabili. [...] Il loro gesto più banale può significare volumi, o la loro condotta più straordinaria può dipendere da una forcina o un ferro da ricci.”

Sir Arthur Conan Doyle

Dal libro: Il ritorno di Sherlock Holmes

“Bisognerebbe sempre cercare una possibile alternativa, ed eliminarla. È la prima regola per un investigatore.”

Sir Arthur Conan Doyle

Dal libro: Il taccuino di Sherlock Holmes

“Tutti abbiamo qualche occasione perduta da rimpiangere.”

Sir Arthur Conan Doyle

Dal libro: La valle della paura

“Il crimine è una cosa comune. La logica è rara. Tuttavia è sulla logica che si dovrebbe insistere.”

Sir Arthur Conan Doyle

Dal libro: Le memorie di Sherlock Holmes

“Il miglior modo per chiarirsi le idee è quello di spiegarle a un'altra persona.”

Sir Arthur Conan Doyle

Dal libro: La valle della paura

“Davvero strana è la natura umana.”

Sir Arthur Conan Doyle

Dal libro: Il ritorno di Sherlock Holmes

“Il miglior antidoto al dolore è il lavoro.”

Sir Arthur Conan Doyle

“Ogni delitto riflette specularmente l'immagine dell'autore.”

Sir Arthur Conan Doyle

Ti potrebbe interessare anche:
In evidenza