Le più belle frasi di Fernando Pessoa

Le più belle frasi di Fernando Pessoa

15 cit.

Poeta e scrittore, Fernando Pessoa è stata una delle figure più enigmatiche della letteratura portoghese ed occidentale. A lui va attribuita l'invenzione degli eteronimi, ovvero personalità artistiche complete in tutto e per tutto, alternative a quella originale dello scrittore.

Se cerchi frasi belle di Fernando Pessoa, leggi quelle che abbiamo raccolto per te!

Commenta le migliori e condividi con colleghi ed amici le più belle!

“E se tutti noi fossimo sogni che qualcuno sogna, pensieri che qualcuno pensa?”

Fernando Pessoa

Dal libro: Il libro dell'inquietudine

“La vita è un viaggio sperimentale fatto involontariamente.”

Fernando Pessoa

“Cultura non vuol dire leggere molto, nemmeno sapere molto; vuol dire conoscere molto.”

Fernando Pessoa

Dal libro: Il libro dell'inquietudine

“I sogni ce l’hanno tutti: ciò che ci differenzia è l’intensità per raggiungerli o il destino che li raggiunge per noi.”

Fernando Pessoa

“Noi non amiamo mai nessuno: amiamo, soltanto, l'idea che abbiamo di qualcuno. Ciò che amiamo è un nostro concetto, vale a dire, amiamo noi stessi.”

Fernando Pessoa

“Porto addosso le ferite di tutte le battaglie che ho evitato.”

Fernando Pessoa

Dal libro: Il libro dell'inquietudine

“Considero la vita una locanda, dove devo fermarmi fino all’arrivo della diligenza dell’abisso.”

Fernando Pessoa

“Tutto vale la pena se l'anima non è angusta.”

Fernando Pessoa

“Il mondo è di chi è nato per conquistarlo,
e non di chi sogna, a buon diritto, di poterlo conquistare.”

versi tratti dalla poesia "Tabaccheria", scritta con l'eteronimo di Álvaro de Campos

Fernando Pessoa

Dal libro: Il poeta è un fingitore

“La condizione essenziale per essere un uomo pratico è la mancanza di sensibilità.”

Fernando Pessoa

Dal libro: Il libro dell'inquietudine

“Non il piacere, non la gloria, non il potere: la libertà, unicamente la libertà.”

Fernando Pessoa

Dal libro: Il libro dell'inquietudine

“Tutto ciò che sappiamo è una nostra impressione, e tutto quello che siamo è una impressione altrui.”

Fernando Pessoa

Dal libro: Il banchiere anarchico

“Il vero male, l’unico male, sono le convenzioni e le finzioni sociali, che si sovrappongono alla realtà naturale.”

Fernando Pessoa

Dal libro: La divina irrealtà delle cose. Aforismi e dintorni

“L'essenza del progresso è la decadenza. Progredire è morire perché vivere è morire.”

Fernando Pessoa

Dal libro: Il libro dell'inquietudine

“Passare dai fantasmi della fede agli spettri della ragione è solamente un cambiare di cella.”

Fernando Pessoa

In evidenza