Frasi celebri contro la violenza sulle donne

Frasi celebri contro la violenza sulle donne

20 cit.

Il 25 novembre ricorre la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, istituita nel 1999 dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite in ricordo delle sorelle Mirabal, oppositrici dominicane del dittatore Trujillo. Le tre sorelle furono rapite, torturate ed uccise. Il fatto risale al 1960, ma potrebbe tranquillamente far capolino tra le notizie di cronaca nera di oggi, e senza causare particolare scalpore. La frequenza con cui le donne subiscono violenza è aumentata al punto da essere considerata ordinaria. Leggi le frasi che abbiamo scelto per te ed invertiamo la rotta.

“Per tutte le violenze consumate su di lei,
per tutte le umiliazioni che ha subito,
per il suo corpo che avete sfruttato,
per la sua intelligenza che avete calpestato,
per l’ignoranza in cui l’avete lasciata,
per la libertà che le avete negato,
per la bocca che le avete tappato,
per le sue ali che avete tarpato,
per tutto questo:
in piedi, signori, davanti ad una Donna!”

William Shakespeare

“Il mondo sarebbe un posto di merda senza le donne. La donna è poesia. La donna è amore. La donna è vita. Ringraziale, coglione!”

Charles Bukowski

“Le donne hanno sempre dovuto lottare doppiamente. Hanno sempre dovuto portare due pesi, quello privato e quello sociale. Le donne sono la colonna vertebrale delle società.”

Rita Levi-Montalcini

“Io stessa non sono mai stata in grado di scoprire cosa è esattamente il femminismo; so solo che la gente mi chiama femminista ogni volta che esprimo sentimenti che mi differenziano da uno zerbino.”

Rebecca West

“Date alle donne occasioni adeguate ed esse saranno capaci di tutto.”

Oscar Wilde

“La violenza contro le donne è una delle più vergognose violazioni dei diritti umani.”

Kofi Annan

“L'emancipazione femminile è un fattore decisivo nella costruzione di una vita qualitativamente migliore.”

Herbert Marcuse

“Nella vita abbondano i maschi, scarseggiano gli uomini.”

Bette Davis

“La donna sarà anch'essa poeta quando cesserà la sua schiavitù senza fine, quando avrà riconquistato per sé la propria esistenza (nel momento in cui l'uomo, che è stato fino ad allora ignobile nei suoi riguardi, la lascerà libera).”

Arthur Rimbaud

“La nostra società è di sesso maschile, e fino a quando in essa non entrerà la donna non sarà umana.”

Henrik Johan Ibsen

“Nessun uomo può chiamarsi liberale, o radicale, o persino un conservatore fautore delle pari opportunità, se il suo lavoro dipende in qualsiasi modo dai lavori non pagati o pagati male delle donne a casa, o in ufficio.”

Gloria Steinem

Dal libro: Madama Sbatterflay

“Quando siamo innamorate, non distinguiamo più. Ci rimbambiamo. Scambiamo tutto per amore, mentre l’amore con la violenza e le botte non c’entra un tubo. L’amore, con gli schiaffi e i pugni, c’entra come la libertà con la prigione. Un uomo che ci mena non ci ama. Mettiamocelo in testa. Salviamolo sull’hard disk. Vogliamo credere che ci ami? Bene. Allora ci ama MALE. Non è questo l’amore. Invece noi ci illudiamo di poter cambiare le cose, di poter correggere gli uomini maneschi, di riuscire a farli crescere anche quando gli si è bloccato lo sviluppo, e scalciano e urlano come bambini capricciosi. Solo che sono bambini alti uno e ottanta, con le spalle da gorilla e le mani che sembrano vanghe. Non illudiamoci mai, mai e poi mai, di poterli cambiare, o che possano cambiare per amore nostro. Anche se piangono come vitelli e dicono che non lo faranno più. Non caschiamoci e chiediamo aiuto il prima possibile. E se una figlia ha un fidanzato così, prendiamola, impacchettiamola e riportiamola a casa.”

Luciana Littizzetto

Dal libro: Il sesso inutile

“Le donne non sono una fauna speciale e non capisco per quale ragione esse debbano costituire, specialmente sui giornali, un argomento a parte: come lo sport, la politica e il bollettino meteorologico.”

Oriana Fallaci

“I mass media trattano la violenza sulle donne, ad esempio lo stupro, le percosse e l'omicidio di mogli e fidanzate, o l'incesto maschile con i propri figli, come aberrazioni che riguardano solo l'individuo. Nascondendo il fatto che in verità qualsiasi violenza maschile nei confronti delle donne fa parte di una operazione pianificata.”

Marilyn French

“I diritti delle donne sono una responsabilità di tutto il genere umano; lottare contro ogni forma di violenza nei confronti delle donne è un obbligo dell’umanità; il rafforzamento del potere di azione delle donne significa il progresso di tutta l’umanità.”

Kofi Annan

“Nessun Dio autorizza un uomo a picchiare la donna. Ma c'è una tradizione siculo-pakistana che vuole far credere il contrario. Dobbiamo uscire da questa tradizione.”

Giuliano Amato

Dal libro: Aforismi della scienza prima

“La donna, fecondo strumento, è limite bello, centro all'unità della famiglia, e però della città. Chi la tratta come strumento di sola una cosa, cioè di piacere o di dominio o d'utile, la deturpa, e deturpa la specie.”

Niccolò Tommaseo

Dal libro: Oltre il confine

“Una violenza su una donna si dimentica troppo in fretta e lascia segni indelebili solo nella mente e sul cuore di chi l'ha realmente subìto quell'incancellabile furto dell'anima.”

Gianfranco Iovino

“I panni sporchi non si lavano in casa, la violenza va intercettata appena si manifesta perché molte donne finiscono malissimo. E non devono esserci sconti di pena.”

Myrta Merlino

“Le donne sono false nel paese in cui gli uomini sono tiranni. Dovunque la violenza produce l'astuzia.”

Jacques-Henri Bernardin de Saint-Pierre

In evidenza