Frasi di Abba Eban

Immagine di Abba Eban
Identikit e dati anagrafici
Nome
Abba
Cognome
Eban
Nato
2 febbraio 1915 a Città del Capo
Morto
17 novembre 2002 a Tel Aviv
Sesso
maschile
Nazionalità
israeliana
Professione
politico, diplomatico
Segno zodiacale
Acquario
Frasi, citazioni e aforismi di Abba Eban
8 in italiano
Tutte le frasi di Abba Eban
  • “Quando sono venuto qui la prima volta, avevamo i vantaggi degli sventurati. Ora abbiamo gli svantaggi dei privilegiati.”
    Abba Eban
  • “La propaganda è l'arte di convincere gli altri di ciò in cui non si crede.”
    Abba Eban
  • “Israele non è una voliera.”
    Abba Eban
    [Tag:israele]
  • “Gli ebrei sono l'impersonificazione vivente della minoranza, la memoriacostante di quali doveri le società hanno verso le loro minoranze, qualunque esse siano.”
    Abba Eban
  • “Un uomo di stato che tiene costantemente il suo orecchio incollato al terreno non ha né eleganza nella postura né flessibilità di movimento.”
    Abba Eban
  • “Il consenso è ciò su cui molte persone sono d'accordo collettivamente ma che nessuno crede individualmente.”
    Abba Eban
  • “Gli arabi non perdono mai un'opportunità di perdere un'opportunità.”
    Abba Eban
  • “Abbiamo sperimentato che i leaderpolitici non sempre intendono il contrario di quello che dicono.”
    Abba Eban
    [Tag:politici]
In evidenza