Frasi di Aldo Fabrizi

Immagine di Aldo Fabrizi
Identikit e dati anagrafici
Nome
Aldo
Cognome
Fabrizi
Nato
1 novembre 1905 a Roma
Morto
2 aprile 1990 a Roma
Sesso
maschile
Nazionalità
italiana
Professione
regista, attore, sceneggiatore
Segno zodiacale
Scorpione
Acquista film di Aldo Fabrizi su
Frasi, citazioni e aforismi di Aldo Fabrizi
12 in italiano
Tutte le frasi di Aldo Fabrizi
  • “Ci sono tante cose che ci fanno male eppure le facciamo lo stesso.”
    Aldo Fabrizi
    [Tag:agire]
  • “Nell'onesti c'è quella purezza che, se je capita l'occasione, diventano tarmente mascalzoni che t'ammolleno le fregature peggio de li mascalzoni diciamo normali.”
    Aldo Fabrizi
    [Tag:onestà]
  • “Chi vince la battaglia con la coscienza, ha vinto la guerra dell'esistenza.”
    Aldo Fabrizi
    [Tag:coscienza]
  • “Tolto da questo mondo troppo al dente.”
    Aldo Fabrizi
    [Tag:morte]
  • “Non è difficile morir bene: difficile è vivere bene.”
    Aldo Fabrizi
  • “Il ricco è più solo perché è più raro. I poveri son tanti, tutti amici, sempre assieme, 'sti lazzaroni che non ti fanno più campà!”
    Aldo Fabrizi - Romolo Catenacci
  • “Negli onesti c'è quella purezza che se gli capita l'occasione diventano più mascalzoni dei mascalzoni veri.”
    Aldo Fabrizi - Romolo Catenacci
  • “- Giuseppe D'Amore: Sa che cos'è sua figlia? È una ninfetta!
    - Antonio Cocozza: Badi come parla! Noi in casa stiamo tutti quanti bene di salute, mia figlia non ninfetta nessuno!”

    Aldo Fabrizi - Giuseppe D'Amore
    Totò - Antonio Cocozza
    [Tag:figlia, malattia]
  • “- Maresciallo Topponi: Come la pensa lei?
    - Cavalier Pezzella: Come la pensa lei.
    - Maresciallo Topponi: Ma io non la penso come lei.
    - Cavalier Pezzella: E come la pensa allora, scusi? Allora ha cambiatoidea?”

    Aldo Fabrizi - Maresciallo Fabio Topponi
    Totò - Torquato Pezzella
    [Tag:accordo, pensieri]
  • “- Ferdinando Esposito: Ma come, lei è cosi grosso e non commendatore?
    - Lorenzo Bottoni: Ma perché, i commendatori vanno a peso?”

    Totò - Ferdinando Esposito
    Aldo Fabrizi - Lorenzo Bottoni
  • “- Ferdinando Esposito: Tu devi ringraziare il fegato. [si porta le mani alla milza]
    - Lorenzo Bottoni: Lì non c'è il fegato, c'è la milza.
    - Ferdinando Esposito: Lo so, ma io soffro col fegato.”

    Totò - Ferdinando Esposito
    Aldo Fabrizi - Lorenzo Bottoni
    [Tag:dolore, fegato]
  • “- Lorenzo Bottoni: Te sparo sai.
    - Ferdinando Esposito: Non puoi.
    - Lorenzo Bottoni: E perché?
    - Ferdinando Esposito: Puoi sparare solo per legittima difesa: io non offendo.
    - Lorenzo Bottoni: Va bè, allora sparo in aria a scopo intimidatorio.
    - Ferdinando Esposito: E va bè, io non mi intimido e resto qua.”

    Aldo Fabrizi - Lorenzo Bottoni
    Totò - Ferdinando Esposito
    [Tag:armi, paura]
In evidenza