Frasi di “C'eravamo tanto amati”

(1974)
Film C'eravamo tanto amati
Ettore Scola ha diretto questo film nel 1974
Titolo C'eravamo tanto amati
Anno 1974
Regista Ettore Scola
Genere Drammatico, Commedia
Acquistalo su
Trama – Gianni, Nicola e Antonio diventano amici intimi nel 1944 mentre combattono i nazisti. Nel dopoguerra, i tre sono pieni di illusioni e si sistemano. Il film racconta come questi tre idealisti affrontano le inevitabili delusioni della vita.
Tutti gli attori – Nino Manfredi, Vittorio Gassman, Stefania Sandrelli, Stefano Satta Flores, Giovanna Ralli, Aldo Fabrizi, Mike Bongiorno, Federico Fellini, Marcello Mastroianni, Nello Meniconi, Guidarino Guidi, Pierluigi, Alfonso Crudele, Isa Barzizza, Marcella Michelangeli, Livia Cerini, Elena Fabrizi, Fiammetta Baralla, Armando Curcio, Carla Mancini, Lorenzo Piani, Amedeo Fabrizi, Ugo Gregoretti, Luciano Bonanni, , Aristide Caporale, Vittorio De Sica, Alberto Postorino
vedi tutti
  • “Vincerà l'amicizia o l'amore? Sceglieremo di essere onesti o felici?”
    Vittorio Gassman - Gianni Perego
    [Tag:amicizia, amore]
  • “Avevamo dei progetti: sposarsi, comprarci una Lambretta, fare dei bambini, non necessariamente in quest'ordine.”

    Stefania Sandrelli - Luciana Zanon
    [Tag:progettare]
  • “Credevamo di cambiare il mondo, e invece il mondo ha cambiato noi.”
    Stefano Satta Flores - Nicola Palumbo
  • “Piuttosto che inseguire un'improbabile felicità è meglio preparare qualche piacevole ricordo per il futuro.”
    Stefano Satta Flores - Nicola Palumbo
  • “Spaghetto, gran consolatore d'ogni pena. Pure dell'amore. Specie quando l'amore non ci sta.”
    Stefano Satta Flores - Nicola Palumbo
  • “Il futuro è passato, e non ce ne siamo nemmeno accorti.”
    Stefano Satta Flores - Nicola Palumbo
  • “Il ricco è più solo perché è più raro. I poveri son tanti, tutti amici, sempre assieme, 'sti lazzaroni che non ti fanno più campà!”
    Aldo Fabrizi - Romolo Catenacci
  • “La guerra finì, scoppiò il dopoguerra.”
    Stefano Satta Flores - Nicola Palumbo
    [Tag:fine, guerra]
  • “Negli onesti c'è quella purezza che se gli capita l'occasione diventano più mascalzoni dei mascalzoni veri.”
    Aldo Fabrizi - Romolo Catenacci
  • “Meglio intellettuali fracidi, che proletari imborghesiti.”
    Stefano Satta Flores - Nicola Palumbo
In evidenza