Frasi di Donatella Di Pierantonio

Immagine di Donatella Di Pierantonio
Identikit e dati anagrafici
Nome
Donatella
Cognome
Di Pierantonio
Nato
1963
Sesso
femminile
Nazionalità
italiana
Professione
scrittore
Libri di Donatella Di Pierantonio
Acquista libri di Donatella Di Pierantonio su
Frasi, citazioni e aforismi di Donatella Di Pierantonio
11 in italiano
Tutte le frasi di Donatella Di Pierantonio
  • “Non hai colpa se dici la verità. È la verità che è sbagliata.”
    Donatella Di Pierantonio
    [Tag:verità]
  • “Mia sorella. Come un fiore improbabile, cresciuto su un piccolo grumo di terra attaccato alla roccia. Da lei ho appreso la resistenza. Ora ci somigliamo meno nei tratti, ma è lo stesso il senso che troviamo in questo essere gettate nel mondo. Nella complicità ci siamo salvate.”
    Donatella Di Pierantonio
  • “Volevo salvarla. I conti non si chiudono mai tra me e lei. Tutta la vita l’ho cercata, accattona che non sono altro. Ancora la cerco. Non la trovo. La cerco. Madre dolorosa.”
    Donatella Di Pierantonio
    [Tag:cercare, madre]
  • “Sul cuscino mi aspetta ogni sera lo stesso grumo di fantasmi, oscuri terrori.”
    Donatella Di Pierantonio
    [Tag:dormire, notte, paura]
  • “Quando morirà sprofonderò nella colpa che mi vado costruendo giorno per giorno. Sarà pronta per il suo funerale.”
    Donatella Di Pierantonio
    [Tag:colpa, madre, morte]
  • “Ero figlia di separazioni, parentele false o taciute, distanze. Non sapevo più da chi provenivo. In fondo non lo so neanche adesso.”
    Donatella Di Pierantonio
  • “L'incubo è una ragnatela vischiosa che il risveglio ha appiccicato alla pelle, all'umore.”
    Donatella Di Pierantonio
    [Tag:incubo]
  • “Oggi davvero ignoro che luogo sia una madre. Mi manca come può mancare la salute, un riparo, una certezza. È un vuoto persistente, che conosco ma non supero. Gira la testa a guardarci dentro. Un paesaggio desolato che di notte toglie il sonno e fabbrica incubi nel poco che lascia. La sola madre che non ho mai perduto è quella delle mie paure.”
    Donatella Di Pierantonio
    [Tag:madre, perdita]
  • “Amava al contrario, non dava per paura del dare a forza che aveva conosciuto come preda.”
    Donatella Di Pierantonio
    [Tag:amare]
  • “Mi manca la grazia, la leggerezza. La zavorra mi tiene a terra, i denti stridono sulle maglie della catena. Ho chiamato ogni limite mia madre. Le ho imputato il mio volo zoppo. Lei è il mio pretesto. È causa, e motivo. Mia madre è un albero. Alla sua ombra mi sono giustificata. Si secca, anche l’ombra si riduce. Presto sarò allo scoperto.”
    Donatella Di Pierantonio
    [Tag:figli, madre, vita]
  • “Di quanti fantasmi ti racconto. Così forti da vivi, diventano con il passare degli anni delle figurine senza potere, quasi patetiche. Hanno avuto il torto di andarsene prima di noi.”
    Donatella Di Pierantonio
    [Tag:ricordi]
In evidenza