Frasi di Walter Raleigh

Immagine di Walter Raleigh
Identikit e dati anagrafici
Nome
Walter
Cognome
Raleigh
Nato
1552
Morto
29 ottobre 1618 a Londra
Sesso
maschile
Nazionalità
inglese
Professione
scrittore, esploratore, navigatore
Cenni biografici
Sir Walter Raleigh fu un esploratore inglese, soldato e scrittore, che venne imprigionato nella Torre di Londra e, infine, messo a morte dopo essere stato accusato di tradimento dal re James I. Prima di servire nell'esercito degli ugonotti in Francia, studiò ad Oxford, e divenne un membro della corte della regina Elisabetta, dopo aver prestato servizio nel suo esercito in Irlanda. Fu nominato cavaliere nel 1585, e dopo due anni divenne capo delle guardie della regina. Tra il 1584 e il 1589 fondò una colonia vicino a Roanoke Island, che chiamò Virginia. Sfortunatamente, gran parte dei suoi scritti e delle sue poesie sono andati perduti.
Acquista libri di Walter Raleigh su
Frasi, citazioni e aforismi di Walter Raleigh
8 in italiano
Tutte le frasi di Walter Raleigh
  • “Nulla è esente dal pericolo del cambiamento; la terra, i cieli, tutto il cosmo vi sono soggetti.”
    Walter Raleigh
  • “Il vero amore è un fuoco durevole,
    Nella mente sempre brucia,
    Mai si ammala, mai invecchia, mai muore,
    Da se stesso mai cambia.”

    Walter Raleigh
  • “Nessun uomo è stimato per gli abiti sfarzosi, tranne che dai pazzi e dalle donne.”
    Walter Raleigh
  • “I saggi dovrebbero essere come forzieri dal doppio fondo che, se qualcuno ci guarda dentro, quando sono aperti, non vede mai tutto quello che contengono.”
    Walter Raleigh
    [Tag:saggezza]
  • “Se il cuore è giusto, non importa dove sta la testa.”
    Walter Raleigh
    [Tag:cuore, ragione]
  • “Il mondo intero non è che una vasta prigione nella quale ogni giorno qualcuno viene estratto a sorte per essere giustiziato.”
    Walter Raleigh
  • “Di cosa hai paura? Colpisci, uomo, colpisci!”

    Walter Raleigh
  • “Vorrei salire, eppure ho paura di cadere.”
    Walter Raleigh
    [Tag:ambizione, paura]
In evidenza