Frasi di Carlo Porta

Immagine di Carlo Porta
Identikit e dati anagrafici
Nome
Carlo
Cognome
Porta
Nato
1775 a Milano
Morto
5 gennaio 1821 a Milano
Sesso
maschile
Nazionalità
italiana
Professione
poeta (poeta dialettale milanese)
Acquista libri di Carlo Porta su
Frasi, citazioni e aforismi di Carlo Porta
9 in italiano
Tutte le frasi di Carlo Porta
  • “Maledetto luridone, brutto parassita, il culo è mio, voglio farne quello che voglio io.”
    Carlo Porta
     
  • “Mio caro buon Gesù,
    che per decreto dell'infallibil vostra volontà
    m'avete fatta nascere nel ceto distinto della prima nobiltà,
    mentre poteva a un minim cenno vostro nascer plebea,
    un vermevile, un mostro:
    io vi ringrazio che d'un sì gran bene
    abbiev ricolma l'umil mia persona,
    tant più che essend le gerarchie terrene
    simbol di quelle che vi...” (continua)
    (continua a leggere)
    Carlo Porta
  • “La giustizia di questo mondo somiglia a quelle ragnatele ordite in lungo, tessute in tondo, che si trovano nelle tinaie. Dio guardi mosche e moscerini che vi bazzicano un po' vicino; purgano subito il delitto non appena vi si impigliano. Invece i calabroni bucano, passano senza danno, e la giunta dello scarpone tocca tutta al ragno.”

    Carlo Porta
  • “Ha da sapere che il gran busillis della poesia consiste nell'arte di piacere, e quest'arte sta tutta nella magia di muovere, di rimescolare, come si vuole, tutte le passioni che abbiamo nascosto nel cuore.”
    Carlo Porta
    [Tag:passione, poesia]
  • “La giustizia di questo mondo somiglia a quelle ragnatele ordite in lungo, tessute in tondo, che si trovano nelle tinaie. Dio guardi mosche e moscerini che vi bazzicano un pò vicino; pagano subito per il delitto non appena vi si impigliano. Invece i calabroni bucano e passano senza danno...”
    Carlo Porta
  • “Le parole d'un linguaggio, caro signor Gorelli, sono una tavolozza di colori, che possono fare il quadrobrutto, e lo possono fare bello secondo la maestria del pittore.”
    Carlo Porta
  • “Il mangiare e bere in santa libertà in mezzo ai galantuomini, agli amici, in tempo d'inverno al caldo, al fresco d'estate, dica chi vuole, è un gusto con i baffi.”
    Carlo Porta
  • “Qui c'è un cane che è morto annegato nel grasso a furia di pappare buoni bocconi. Poveri che passate rallegratevi, che di questo male non andate mai più sull'asse (non morirete mai).”
    Carlo Porta
  • “Per me l'acqua, se è buona,
    serve solo per lavare i piatti.”

    Carlo Porta
    [Tag:acqua, bere]
In evidenza