Qui lo dico e qui lo nego

Libro Qui lo dico e qui lo nego
Titolo: Qui lo dico e qui lo nego
Autore:Antonio Amurri
Anno di prima pubblicazione: 1990
Acquista questo libro su
Altri libri dell'autore
  • “Gli indigeni che battono i tamburi per scacciare gli spiriti del male sono derisi dagli automobilisti che suonano il clacson agli ingorghi.”
    Antonio Amurri
  • “Un comitato è un gruppo di incapaci nominati da persone che non hanno voglia di farecose non necessarie.”
    Antonio Amurri
  • “Quando verrà l'ora di morire non voglio perderne neanche un attimo: si muore una volta sola.”
    Antonio Amurri
    [Tag:morte]
  • “L'unicometodo infallibile per conoscere il prossimo è giudicarlo dalle apparenze.”
    Antonio Amurri
  • “Il guaio nell'arrivare puntuali agli appuntamenti è che non c'è mai lì nessuno ad apprezzarlo.”
    Antonio Amurri
  • Convegno chiassoso e scomposto è la festa dei vicini di casa alla quale non siamo stati invitati.”
    Antonio Amurri
    [Tag:feste, vicini]
  • “Il semaforo è il mezzo per far arrivare i pedoni senza pericolo al centro della strada.”
    Antonio Amurri
  • “Quando qualcuno mette troppo entusiasmo nel suo lavoro, ho sempre l'impressione che sprechi più tempo ad entusiasmarsi che a lavorare.”
    Antonio Amurri
  • “Molti passano metà del loro tempo a desiderare le cose che potrebbero avere se non passassero metà del loro tempo a desiderarle.”
    Antonio Amurri
  • “La lotta alla criminalità organizzata è molto difficile, perché la criminalità è organizzata, ma noi no.”
    Antonio Amurri
  • “La giovinezza è un'orribileetà che apprezziamo soltanto nel momento in cui la rimpiangiamo.”
    Antonio Amurri
    [Tag:gioventù]
  • “In fondo morire non sarebbe niente. Quel che non sopporto è il non poter sapere come andrà a finire.”
    Antonio Amurri
    [Tag:morire]
In evidenza