Frasi di Slash

Immagine di Slash
Identikit e dati anagrafici
Nome
Saul
Cognome
Hudson
Pseudonimo
Slash
Nato
23 luglio 1965 a Stoke-on-Trent
Sesso
maschile
Nazionalità
inglese
Professione
musicista (chitarrista dei Guns N' Roses)
Segno zodiacale
Leone
Frasi, citazioni e aforismi di Slash
12 in italiano
Tutte le frasi di Slash
  • “Quando ho preso in mano una chitarra per la prima volta, improvvisamente, semplicemente suonando un paio di note, mi ha veramente parlato. Era quasi come se fossi già stato stato capace di farlo prima. Era qualcosa che sentivo veramente naturale.”
    Slash
  • “Semplicemente io amo il rock and roll, non c'è altro da aggiungere direi. È qualcosa di cui sono stato sempre appassionato, una pulsazione interiore che mi eccita, e quindi non ho nessuna intenzione di rallentare i ritmi. A volte mi trovo a jammare e divertirmi con musicisti blues, mi piace, ma nel contesto dei miei dischi, mi interessa solo...” (continua)(continua a leggere)
    Slash
  • “Le chitarre sono come le donne, non riesci mai a capirle del tutto.”
    Slash
  • “Raramente guardo la folla quando sono impegnato in un concerto. È una cosa che mi fa sentire a disagio, non riesco proprio a guardare i volti delle persone che sono lì per me. Preferisco rifugiarmi nel mio piccolo mondo dove ci siamo solo io e la mia chitarra. Sono uno che suona col cuore ma sono anche molto timido.”
    Slash
  • “Penso che invecchiare sia figo: noi tutti dovremmo aspirare a continuare a fare ciò che amiamo, e smettere di lamentarci del fatto che stiamo diventando vecchi.”
    Slash
    [Tag:invecchiare]
  • “Avevo bisogno di chitarre per suonare dal vivo, così chiesi alla Gibson due Les Paul Standard. Apprezzarono la mia dedizione, ma visto che il mio profilo non era abbastanza alto, non me le avrebbero date gratuitamente: me le vendevano all'ingrosso. Mi andava bene.”
    Slash
  • “Non puoi restare in attesa che il tuo destino ti dia quello che pensi di meritare. Devi guadagnartelo. Anche se pensi di aver già pagato il conto.”
    Slash
  • Un cambiamento definitivo nell'umore dei Guns N' Roses si verificò al primo accenno al problema dei contratti e della proprietà del nome del gruppo. Fu quando Steven fu cacciato via. Axl insistette che il possesso del nome del gruppo fosse qualcosa che dovevamo discutere legalmente. Ci sentimmo obbligati a fare della nostra "identità" un "bene",... (continua)(continua a leggere)
    Slash
  • “Mi diverto e frequento ancora gente che beve, ma per quel che mi riguarda non bevo più, non mi interessa più ubriacarmi.”
    Slash
  • “Molti dei miei vizi sono stati un tentativo di rimediare ai miei difetti, uno su tutti la timidezza.”
    Slash
  • “Il rischio per me non è una parola del dizionario, è la mia essenza.”
    Slash
  • “Imparai molto su Axl nel corso di quel periodo. Parlavamo di musica e le cose che pensavamo erano grandiose; ascoltavamo insieme ogni pezzo per poi vivisezionarlo. Era chiaro che avevamo un sacco in comune in termini di gusti musicali. Nutrivamo un rispetto comune per tutte le band che mi avevano influenzato.”
    Slash
In evidenza