L’economia in una lezione

Libro L’economia in una lezione
Titolo: L’economia in una lezione
Titolo originale: Economics in One Lesson
Autore:Henry Hazlitt
Anno di prima pubblicazione: 1946
Acquista questo libro su
  • lo Stato non dà nulla alle imprese che presto o tardi non si riprenda. Infatti, tutti i fondi statali provengono dalle tasse. E il tanto decantato “credito dello Stato” è fondato su questo implicito assunto: i prestiti accordati devono essere alla fine rimborsati con le tasse.
    Henry Hazlitt
    [Tag:azienda, stato, tasse]
  • “Si può condensare il succo di tutta l’economia in una sola lezione, ed essa si può ridurre a una sola frase: l’arte della politica economica sta nel prevedere tutte le conseguenze (non solo immediate ma anche lontane) di ogni programma e provvedimento, e nel considerare non solo le conseguenze su una parte della società, ma sull'intera...” (continua)(continua a leggere)
    Henry Hazlitt
  • Se potessimo scegliere – il che non è – sarebbe molto meglio raggiungere la massima produzione e assistere apertamente gli operai con sussidi di disoccupazione, invece che raggiungere la “piena occupazione” con tanti aiuti mascherati e disorganizzando la produzione.
    Henry Hazlitt
  • “Quando vi derubano, in cambio non ricevete niente. Quando il vostro denaro è sottratto con le tasse per retribuire funzionari inutili, la situazione non cambia. Va anzi ancora bene se tali funzionari sono fannulloni inoffensivi. Ma, con i tempi che corrono, è più probabile che essi siano riformatori inflessibili, che si danno da fare per...” (continua)(continua a leggere)
    Henry Hazlitt
  • “I cattivi economisti presentano le loro false concezioni con più abilità di quanto i buoni economisti non presentino le loro verità.”
    Henry Hazlitt
  • “Noi stiamo già sopportando le conseguenze delle sceltepolitiche di un passato remoto o recente. L’oggi è già quel domani che ieri il cattivo economista vi consigliava di ignorare.”
    Henry Hazlitt
  • “L’economia è la scienza più contaminata da errori: e non a caso. Le difficoltà ad essa inerenti – che sono di per sé grandissime – vengono moltiplicate a dismisura da un fattore che in altre discipline, quali la fisica, la matematica o la medicina, è inoperante: la difesa degli interessi di parte.”
    Henry Hazlitt
  • È un grave errore ritenere che in un’economia sana “tutte” le industrie debbano contemporaneamente prosperare. Perché un nuovo settore si sviluppirapidamente è necessario che qualche attività superata deperisca o muoia. È necessario che sia così e che si liberino capitali e manodopera a favore di questo nuovo settore. Se avessimo cercato di... (continua)(continua a leggere)
    Henry Hazlitt
  • “Chi si ubriaca non sa che il giorno dopo si sveglierà con lo stomaco pesante e con i più tremendi mal di testa?”
    Henry Hazlitt
In evidenza