Note azzurre, 1870-1907

Libro Note azzurre, 1870-1907
Titolo: Note azzurre, 1870-1907
Autore:Carlo Dossi
Anno di prima pubblicazione: 1964
Acquista questo libro su
  • “Dicono delittouccidere un uomo e non dicono uccidere una formica. Eppure l'anima è una - Innalzatevi, guardate l'uomo dall'alto, e vi parrà una formica. Che è dunque l'ucciderlo?”
    Carlo Dossi
  • “Dicono che la filosofia è la medicina dell'anima. Ammettiamolo. Ma insieme, ammettendone anche le sue conseguenze, diremo che la filosofia come la medicina è per i malati e non per i sani. Come la medicina poi è un veleno e ogni veleno, se in breve quantità, giova, in grande uccide.”
    Carlo Dossi
    [Tag:filosofia]
  • “Creder d'ingegno chi sa molto a memoria − gli è come riputare sapiente chi tiene in casa una grande biblioteca. Molti, anzi, a forza di studio, diventano ignorantissimi.”
    Carlo Dossi
  • “Tutti fuggono, perfino gli amici, da chi è colpito da una malattia contagiosa. Va dunque posta, fra le contagiose, anche la bolletta.”
    Carlo Dossi
    [Tag:amici, povertà]
  • “Ove non arriva la pelle di leone, si rappezzi con quella di volpe.”
    Carlo Dossi
  • Regola di onestà - essere buoni tanto da non imbrogliare alcuno, non però tanto buoni da essere da alcuno imbrogliato - Non imbrogliare alcuno né essere imbrogliato.”
    Carlo Dossi
    [Tag:inganno, onestà]
  • “Le traduzioni delle opere letterarie, o sono fedeli e non possono essere se non cattive, o sono buone e non possono essere se non infedeli.”
    Carlo Dossi
    [Tag:traduzione]
  • “Il mondo non può sostenersi senza ingiustizia.”
    Carlo Dossi
    [Tag:ingiustizia]
  • “Dicesi età dell'oro quella in cui oro non c'era.”
    Carlo Dossi
    [Tag:epoca, oro, ricchezza]
  • “Fa il tuo vero interesse e farai l'interesse di tutti.”
    Carlo Dossi
In evidenza