Frasi di Charles Dickens

Immagine di Charles Dickens
Identikit e dati anagrafici
Nome
Charles
Cognome
Dickens
Nato
7 febbraio 1812 a Portsea
Morto
9 giugno 1870 a Portsea
Sesso
maschile
Nazionalità
inglese
Professione
scrittore
Segno zodiacale
Acquario
Cenni biografici
Il famoso romanziere britannico Charles Dickens nacque il 7 febbraio 1812, a Portsmouth, in Inghilterra. Nel corso della sua carriera di scrittore scrisse numerosi romanzi, che sarebbero divenuti classici della letteratura, come "Oliver Twist", "A Christmas Carol", "Nicholas Nickleby" e "David Copperfield". Il 9 giugno 1870 Dickens morì a causa di un ictus, lasciando il suo ultimo romanzo, "The Mystery of Edwin Drood", incompiuto.
Acquista libri di Charles Dickens su
Frasi, citazioni e aforismi di Charles Dickens
138 in italiano
Tutte le frasi di Charles Dickens
  • “Voi economisti della scuola utilitaristica, larve di insegnanti, grandi commissari dei fatti, garbati e logori infedeli, fanfaroni che propalate teorie vecchie e ammuffite, li avrete sempre con voi i poveri.”
    Charles Dickens
  • “Non c'è nulla di così rinfrescante come il sonno, come disse la fantesca prima di sorbirsi il guscio d'ovo pieno di laudano.”
    Charles Dickens
    [Tag:dormire, sonno]
  • “Contentissimo di vedervi, proprio di cuore, e mi auguro che la nostra conoscenza durerà un pezzo, come disse quel tal signore al biglietto da cinque sterline.”
    Charles Dickens
    [Tag:incontro]
  • “I vestiti furono una grande delusione, naturalmente. Probabilmente, fin da quando si usano i vestiti, ogni indumento nuovo e atteso con grande ansia resta sempre un po' al di sotto delle aspettative di chi lo mette.”
    Charles Dickens
  • “Comunque la vada, la va bene, come osservò quel signore quando gli dettero la pensione.”
    Charles Dickens
  • “Prima gli affari, e i piaceri dopo, come disse il re Riccardo terzo quando ammazzò quell'altro re nella Torre, prima di strangolare i bambini.”
    Charles Dickens
    [Tag:affari, piacere]
  • Orrore pel principio, come disse lo strozzino quando non volle rinnovar la cambiale.”
    Charles Dickens
    [Tag:principi]
  • “Le frasi convenzionali sono una sorta di fuochi d’artificio che si lanciano facilmente e assumono una grande varietà di forme e di colori che non hanno nulla a che fare con la loro forma originale.”
    Charles Dickens
    [Tag:galateo, parlare]
  • “Datemi licenza di sperare che non mi farete commettere degli eccessi, come disse quel signore alla lumaca testarda che non voleva venir fuori dal guscio a furia di colpi di spillo.”
    Charles Dickens
  • “Tutta qui la molla di quell’arte, meccanica eppure misteriosa, per cui si educava la ragione senza abbassarsi a coltivaresentimenti o affetti. Mai immaginare.”
    Charles Dickens
In evidenza