Frasi di Daniel Brühl

Immagine di Daniel Brühl
Identikit e dati anagrafici
Nome
Daniel César Martín
Cognome
Brühl González Domingo
Pseudonimo
Daniel Brühl
Nato
16 giugno 1978
Sesso
maschile
Nazionalità
tedesca
Professione
attore
Segno zodiacale
Gemelli
Acquista film/serie tv con Daniel Brühl su
Frasi, citazioni e aforismi di Daniel Brühl
22 in italiano
Tutte le frasi di Daniel Brühl
  • “La felicità è un nemico. Ti indebolisce, ti insinua dei dubbi. Improvvisamente hai qualcosa da perdere!”
    Daniel Brühl - Niki Lauda
    [Tag:felicità, nemico]
  • “A volte non si piange perché si è tristi.”
    Daniel Brühl - Alex Garel
    [Tag:piangere]
  • “- È terribile! Non si può guidare!
    - Oh, non devi dire così!
    - Perché no?
    - È una ferrari!
    - È una merda!”

    Daniel Brühl - Niki Lauda
    Vincent Riotta - Meccanico Ferrari
  • “Era una delle poche persone che apprezzavo, e una delle pochissime che rispettavo. E ancora oggi rimane l'unico che abbia mai invidiato.”
    Daniel Brühl - Niki Lauda
    [Tag:invidia, rispetto]
  • “Le nostre debolezze a volte sono più utili della nostra forza.”
    Daniel Brühl - Laszlo Kreizler
    [Tag:debolezza, forza]
  • “Ogni nuovo pensatore all'inizio viene condannato da coloro per cui un cambiamento è più spaventoso di un infanticidio.”
    Daniel Brühl - Laszlo Kreizler
  • “Questo è un Santuario per i giovani. Non tollererò che venga violato né dagli uomini né da Dio.”
    Daniel Brühl - Laszlo Kreizler
     
  • “Ognuna delle singole scelte che mette in opera, ci svelerà un aspettonascosto della sua mente alienata.”
    Daniel Brühl - Laszlo Kreizler
    [Tag:mente, scelte]
  • “Devo vedere la vita come la vede lui. Sentire il dolore come lo sente lui. Percorrere il suo stesso sentiero. Sì. Devo seguirlo ovunque mi porti. Anche nella più scura fossa dell'Inferno.”
    Daniel Brühl - Laszlo Kreizler
    [Tag:empatia]
  • “La piromania nei bambini è spesso sintomo di solitudine, non di malvagità.”
    Daniel Brühl - Laszlo Kreizler
  • “Ho sempre trovato le menti dei bambini più interessanti.”
    Daniel Brühl - Laszlo Kreizler
    [Tag:bambini, mente]
  • “Mi sentivo come il comandante di un sommergibile della flotta del Baltico che aveva combattuto troppe battaglie. Appena riparavo una falla se ne apriva subito un'altra. Ariane mi negava la sua complicità. I capitalisti issavano i vessilli della Coca-Cola e una brezza proveniente da ovest mi sbatteva in faccia i soldi di mia madre.”
    Daniel Brühl - Alex
  • “E così la Coca Cola è una bibita socialista! Credevo ci fosse da prima della guerra...”
    Daniel Brühl - Alex
    [Tag:coca-cola]
  • “Un banale pallone da calcio riunificava la nazione sotto una bandiera. Un altro mattone che cadeva dal muro.”
    Daniel Brühl - Alex
  • “Il marco tedesco ci travolse. Il cambio era due a uno. La Germania vinse uno a zero.”
    Daniel Brühl - Alex
  • “Venti di cambiamento soffiavano sulle polverose rovine della Repubblica Democratica. Venne la primavera che fece di Berlino il posto più bello dell'universo. Ci sentivamo al centro del mondo, dove tutto era sul punto di accadere e ci abbandonammo alla corrente.”
    Daniel Brühl - Alex
  • “- Perché vincere lo rende triste?
    - Perché sa che non potrà vincere sempre.
    - Se fosse così quando qualcuno perde dovrebbe ridere, perché sa che non perderà tutta la vita!”

    Daniel Brühl - Alex Garel
    Claudia Vega - Eva
    Daniel Brühl - Alex Garel
  • “Con un bambino qualunque avremo solo un robot qualunque!”
    Daniel Brühl - Alex Garel
    [Tag:bambini, robot]
  • “- Cosa vedi quando chiudi gli occhi?
    - Vedo luce, tanta luce. Vedo te, papà e vedo anche mamma, e vedo me, siamo insieme e giochiamo, per sempre!”

    Daniel Brühl - Alex Garel
    Claudia Vega - Eva
  • “Per imparare a fare una cosa bisogna cadere molte volte.”
    Daniel Brühl - Alex Garel
  • “Non basta essere campioni per vincere... Devi crederci!”
    Daniel Brühl - Niki Lauda
  • “Non mi serve la faccia per guidare, mi basta il piede destro!”
    Daniel Brühl - Niki Lauda
In evidenza