Frasi di Max Ernst

Immagine di Max Ernst
Identikit e dati anagrafici
Nome
Max
Cognome
Ernst
Nato
2 aprile 1891 a Brühl, Colonia
Morto
1 aprile 1976
Sesso
maschile
Nazionalità
tedesca
Professione
pittore, poeta, scultore, artista
Segno zodiacale
Ariete
Cenni biografici
Max Ernst nacque il 2 aprile 1891 a Brühl, in Germania. Dopo aver prestato servizio nell'esercito tedesco durante la prima guerra mondiale, divenne un artista dadaista e fu molto noto per i suoi eventi artistici (come la messa in scena avvenuta in un bagno pubblico) e le sue opere di collage ispirate al tema del sogno. Nel 1922 Ernst si trasferì a Parigi e contribuì a fondare il Surrealismo.
Acquista libri di Max Ernst su
Frasi, citazioni e aforismi di Max Ernst
8 in italiano
Tutte le frasi di Max Ernst
  • “La libertà non può essere concessa, ma solo conquistata.”
    Max Ernst
    [Tag:libertà]
  • Dipingere per me non è un divertimento decorativo o l'invenzione plastica di una realtà sentita; deve essere ogni volta invenzione, scoperta, rivelazione.”
    Max Ernst
    [Tag:dipingere]
  • “Puoi bere le immagini con i tuoi occhi.”
    Max Ernst
    [Tag:pittura]
  • “Il collage è la nobile conquista dell'irrazionale, l'accoppiamento di due realtà, inconciliabili in apparenza, su un piano che apparentemente non li soddisfa.”
    Max Ernst
    [Tag:arte]
  • “La creatività è quella meravigliosa capacità di cogliere realtà tra loro distinte e disegnare una scintilla dalla loro giustapposizione.”
    Max Ernst
    [Tag:creatività]
  • “Tutte le buone idee arrivano per caso.”
    Max Ernst
    [Tag:idee]
  • “La nudità della donna è più sapiente degli insegnamenti del filosofo.”
    Max Ernst
  • “Questa è la vocazione dell'uomo: liberarsi della sua cecità.”
    Max Ernst
    [Tag:conoscenza]
In evidenza