Frasi di Raymond Queneau

Immagine di Raymond Queneau
Identikit e dati anagrafici
Nome
Raymond
Cognome
Queneau
Nato
21 febbraio 1903 a Le Havre, Normandia
Morto
25 ottobre 1976
Sesso
maschile
Nazionalità
francese
Professione
poeta, scrittore
Segno zodiacale
Pesci
Libri di Raymond Queneau
Acquista libri di Raymond Queneau su
Frasi, citazioni e aforismi di Raymond Queneau
12 in italiano
Tutte le frasi di Raymond Queneau
  • “Gli Unni cucinavano bistecche alla tartara, i Gaulois fumavano Gitanes, i Romani disegnavano greche, i Franchi suonavano lire, i Saracineschi chiudevano persiane.”
    Raymond Queneau
    [Tag:culture, popoli]
  • “Ci sono sogni che si snodano come incidenti senza importanza, cose che nella vita ad occhi aperti neppure se ne riterrebbe il ricordo, eppure ti occupano al mattino quando li afferri mentre si spingono in disordine contro la porta delle palpebre.”
    Raymond Queneau
    [Tag:ricordare, sogni]
  • “Il signore ha l'aria trasognata, disse il portiere di notte. - Non sono il tipo, disse Pierrot. Ma spesso mi capita di non pensare a niente. - È già meglio che non pensare affatto, disse il portiere di notte.”
    Raymond Queneau
    [Tag:pensare]
  • “L'istruzione! Vede cos'è l'istruzione, signore? S'impara quel tanto a scuola, si fatica, e non poco, per imparare quel tanto a scuola, e poi, vent'anni dopo, o magari prima, non è più così, le cose son cambiate, non se ne sa più niente. Allora non valeva la pena. E' per questo che mi piace più pensare che imparare.”
    Raymond Queneau
  • “Stia attenta con le storie inventate. Rivelano cosa c'è sotto. Tal quale come i sogni.”
    Raymond Queneau
    [Tag:racconti, sogni]
  • “I Gaulois fumavano gitanes, i Romani disegnavano greche, i Franchi suonavano lire, i Saracineschi chiudevano persiane.”
    Raymond Queneau
    [Tag:nazioni, popoli]
  • “Rifletta un momento; e non voglio qui far uso del verbopensare che forse la spaventerebbe, le chiedo solo di riflettere, non nel senso in cui il verboriflettere è usato a proposito degli specchi, il che denoterebbe una riflessione assai superficiale per quanto più consueta, me ne rendo ben conto, a voialtre fanciulle.”
    Raymond Queneau
    [Tag:riflessione]
  • “D'abitudine sono il solo a pensare quel che penso.”
    Raymond Queneau
  • “- Non è questione di coraggio. E' che preferisco dormire.
    - E sognare.
    - Già: e sognare.”

    Raymond Queneau
    [Tag:dormire, sognare]
  • “Sono appena partiti ed è tanto se mi ricordo di loro. Eppure esistono, meritano d'esistere, non c'è dubbio. Non torneranno più a smarrirsi nel labirinto della mia memoria. E' stato un incidente senza importanza.”
    Raymond Queneau
  • “L'umorismo è un modo di scrostare i grandisentimenti della loro idiozia.”
    Raymond Queneau
  • “La storia è la scienza dell'infelicitàumana.”
    Raymond Queneau
In evidenza