In archivio 34 frasi divertenti sugli imputati
  • “Ho dovuto sparare perché mi aveva già ferito alla pancia e a due gambe.”
    [Tag:pistola]
  • “Anche se in questo bruttopaese che è l'Italia non c'è giustizia, io sono innocente e chiedo di essere giustiziato.”
  • “Per pagare tutti gli avvocati dovrei avere una miniera d'oro massiccio.”
    [Tag:avvocati, soldi]
  • “Non c'erano prove: hanno fatto un processo alle invenzioni.”
    [Tag:processi]
  • “I miei guai sono cominciati quando mi sono trasferito nell'Italia nord-settentrionale.”
  • “E mentre io sono in galera, l'avvocato trapana mia moglie.”
  • “Sono cresciuto in una baracca di legno, signor giudice. Lei che sta in questo bel tribunale non può capire.”
    [Tag:povertà]
  • “Si è trattato di un quo pro quo.”
    [Tag:errori]
  • “Pentito per quello che ho fatto? Pentito è una parola che non mi piace, signor giudice. Diciamo che sono... dispiaciuto.”
    [Tag:pentimento]
  • “Da molti mesi sono rinchiuso in questa cella di quattro metri cubi di area.”
    [Tag:prigione]
  • “Ho commesso il primo sbaglio a diciotto anni, ma per quel peccato di gioventù il giudice mi prosciogliette.”
  • “Se mi assolvono, appena esco lo ammazzo.”

  • “Appena torno libero ho deciso di cambiarevita: voglio diventare incensurato.”
    [Tag:onestà, prigione]
  • “Ormai sono in una situazione senza via di scappamento...”
     
  • “È stato il mio avvocato a dirmi che prima della separazione dovevo per forza presentarmi davanti al giudice conciliante.”
  • “Due anni all'Asinara mi hanno ridotto come un rettile umano.”
    [Tag:prigione]
  • “Deve capire, signor giudice, che in quel momento io ero veramente fuori di sé.”
    [Tag:rabbia]
  • “Mettendovi una mano sulla vostra coscienza, attendo una vostra correttarisposta.”
    [Tag:assoluzione]
  • “In quel periodo bevevo molto ed ero in uno stato di disintossicazione acuta.”
    [Tag:alcolizzato]
  • “A quel tempo lavoravo in un'impresa di polizia.”
    [Tag:lavoro]
  • “A San Vittore dormivo in un letto al castello.”
    [Tag:letto, prigione]
  • “Io non c'entro. Ero lì con un amico e stavamo chiacchierando del più e del per.”
    [Tag:innocenza]
  • “Mio marito me le suonava, non mi voleva bene: diceva che non ero una vera donna, che ero brigida.”
    [Tag:violenza, marito]
  • “Signor giudice, io quella pistola non l'ho mai conosciuta.”
    [Tag:pistola]
  • “Dico sempre la verità. Io sono una persona col cuore alla mano.”
    [Tag:sincerità]
  • “Ho un sacco di testimoni che quella notte, alle tre, ero a casa e dormivo.”
    [Tag:alibi]
  • “Mi arrangiavo con un po' di contrabbando e facendo il cacciatore di frode.”
  • “Faccio supplica di libertà provvisoria, anzi definitiva.”
    [Tag:assoluzione]
  • “[…] così oggi mi trovo qui, rilegato in questa cella...”
    [Tag:prigione]
  • “La faccenda attualmente è sub iudice.”

  • “Io ero intervenuto solo per calmare quella disputa manuale.”
    [Tag:litigi, discutere]
  • “Non ho fatto in tempo a rifugiarmi in uno stato dove non è prevista l'estrazione in Italia.”
    [Tag:fuggire]
  • “Anche se la mia istruzione ha qualche laguna...”
    [Tag:ignoranza]
  • “Quella donna ha potuto testimoniare contro di me perché non siamo sposati, siamo conniventi.”
    [Tag:convivenza]
In evidenza