Frasi di “San Giovanni decollato”

(1940)
Film San Giovanni decollato
Titolo San Giovanni decollato
Anno 1940
Registi Amleto Palermi, Giorgio Bianchi
Genere Commedia
Interpretato da
Acquistalo su
Trama – Il custode e calzolaio mastr'Antonio Miciaccio è devoto a San Giovanni Decollato e vuole scoprire chi ha rubato l'olio che mantiene viva la candela a lui dedicata, inoltre fa di tutto per impedire le nozze di sua figlia con un ragazzo che non gli va a genio.
Tutti gli attori – Totò, Titina De Filippo, Silvana Jachino, Augusto Di Giovanni, Eduardo Passarelli, Osvaldo Genazzani, Franco Coop, Tommaso Marcellini, Bella Starace Sainati, Mario Siletti, Peppino Spadaro, Dina Romano, Grazia Spadaro, Giacomo Almirante, Emilio Petacci, Renato Chiantoni, Edmondo Starace, , Luigi Almirante, Raffaele Balsamo, Oreste Bilancia, Liliana De Curtis, Mario Ersanilli, Vincenzo Fummo, Gorella Gori, Milla Papa, Peppino Villani
vedi tutti
  • “Se la mia voce dà fastidio, vuol dire che canterò internamente.”
    Totò - Mastro Agostino Miciacio
    [Tag:parlare, voce]
  • “Lo stomaco mi funziona benissimo: non ho appetito perché sono dissidente.”
    Totò - Mastro Agostino Miciacio
    [Tag:appetito, pancia]
  • “Non vi dovete preoccupare: ho detto quisquilie. A priora.”
    Totò - Mastro Agostino Miciacio
    [Tag:parlare]
  • “Se non sapete fare il calzolaio, fate il farmacista. Calzolai si nasce, non si diventa.”
    Totò - Mastro Agostino Miciacio
    [Tag:mestieri]
  • “Mascalzoni, farabutti, causa di tutte le mie intemperie!”
    Totò - Mastro Agostino Miciacio
    [Tag:problemi]
  • “Bazzecole, quisquilie, pinzillacchere.”
    Totò - Mastro Agostino Miciacio
  • “Mi sono sporcato il pipistrello della mano.”
    Totò - Mastro Agostino Miciacio
    [Tag:sporco]
  • “Io e mia moglie siamo troppo fini per andare d'accordo con la gente di campagna: siamo areostatici.”
    Totò - Mastro Agostino Miciacio
  • “Non so leggere, ma intuisco.”
    Totò - Mastro Agostino Miciacio
  • “Questa cosa deve rimanere un segreto tra noi: gliela dico nella tromba di Eustachio.”
    Totò - Mastro Agostino Miciacio
    [Tag:segreti]
  • “Io, prima di mangiare, mi sento sempre un po' stupido.”
    Totò - Mastro Agostino Miciacio
  • “Sono contumacio e dissidento, io dissido.”
    Totò - Mastro Agostino Miciacio
    [Tag:dissenso]
  • “Io su mia figliaesercito la patria potestà, sono il potestà di mia figlia.”
    Totò - Mastro Agostino Miciacio
    [Tag:figli, padre]
  • “L'occhio del padre vede più dell'occhio della madre.”
    Totò - Mastro Agostino Miciacio
    [Tag:madre, occhi, padre]
  • “Che cosa ho chiesto a San Giovanni? Un terno, una quaterna, una cinquina? Niente di tutto questo, ma una sciocchezzuola, una bazzecola, una quisquilia, una pinzillacchera: far cadere la lingua a mia moglie.”
    Totò - Mastro Agostino Miciacio
In evidenza