Berlin Alexanderplatz

Libro Berlin Alexanderplatz
Titolo: Berlin Alexanderplatz
Autore:Alfred Döblin
Anno di prima pubblicazione: 1929
Acquista questo libro su
  • “La cosa più importante nell’uomo sono gli occhi e i piedi. Bisogna poter vedere nel mondo e andare verso di esso.”
    Alfred Döblin
    [Tag:occhi, piedi, vivere]
  • “E tutti hanno lo stesso respiro, e l'uomo non ha proprio niente più della bestia.”
    Alfred Döblin
  • “Di un uomo semplice qui si racconta, che a Berlino fa l'ambulante in Alexanderplatz. L'uomo ha intenzione di essere onesto, ma la vita, maligna, gli fa lo sgambetto. Viene ingannato, viene trascinato nel delitto, e infine la ragazza gli viene portata via e brutalmente uccisa. È finita per l'uomo Franz Biberkopf.”
    Alfred Döblin
  • Potente, forte. C’è un mietitore, si chiama Morte, Iddio l’ha fatto potente e forte.”
    Alfred Döblin
    [Tag:dio, morte]
  • “Le donne sono belle e buone e fanno anche piacere. Ma credi, se tu mi domandi che cosa penso io delle donne ti dirò subito: troppo poco, no, ma nemmeno troppo.”
    Alfred Döblin
    [Tag:donne]
  • “Per molti non sarà tempo perduto osservare e ascoltare tutto questo, per coloro che, come Franz Biberkopf, abitano in una pelle d'uomo, e ai quali succede, come a Franz Biberkopf, di pretendere dalla vita più che il pane quotidiano.”
    Alfred Döblin
    [Tag:ambizione]
  • “L’ordinamento sociale di oggi è fondato sullo stato di schiavitùeconomico e sociale del popolo. Esso trova la sua espressione nel diritto di proprietà; monopolio del possesso, e nello stato, monopolio del potere.”
    Alfred Döblin
  • “Bisogna prendere una decisione, scegliersi un cammino, e tu non ne conosci nessuno.”
    Alfred Döblin
    [Tag:decisioni, scelte]
In evidenza