I giorni dell'abbandono

  • Esistere è questo, pensai, un sussulto di gioia, una fitta di dolore, un piacereintenso, vene che pulsano sotto la pelle, non c’è nient’altro di vero da raccontare.”
    Elena Ferrante
    [Tag:esistenza, vivere]
  • “Il futuro, da un certo punto in poi, è solo necessità di vivere al passato.”
    Elena Ferrante
    [Tag:futuro, passato]
  • “Mi lasciava portandosi via tutto quel tempo, tutte quelle energie, tutte quelle fatiche che gli avevo regalato, di punto in bianco.”
    Elena Ferrante
  • “Dovevo strapparmi il dolore della memoria, dovevo scartavetrare i graffi che mi guastavano il cervello.”
    Elena Ferrante
    [Tag:sofferenza]
  • “Mi ero innamorata di Mario, da ragazza, ma avrei potuto innamorarmi di chiunque altro, un corpo a cui finiamo per attribuire chissà quali significati. Un lungo brano di vita insieme, pensi che sia l’unicouomo con cui puoi stare bene.”
    Elena Ferrante
  • “Quanto pesa un corpo che è stato attraversato dalla morte. La vita è leggera, non bisogna permettere a nessuno di renderla greve.”
    Elena Ferrante
    [Tag:morte, vita]
  • “Devo reimparare il passo tranquillo di chi crede di sapere dove sta andando e perché.”
    Elena Ferrante
    [Tag:autostima]
  • “Persa un’occasione non se ne danno altre. Se non c’ è due senza tre, c’ è uno senza due.”
    Elena Ferrante
  • “Che complicato schiumoso miscuglio è una coppia. Sebbene la relazione si sfrangi e poi cessi, essa continua ad agire per vie segrete, non muore, non vuole morire.”
    Elena Ferrante
    [Tag:coppia]
In evidenza