Frasi di Marc Augé

Immagine di Marc Augé
Identikit e dati anagrafici
Nome
Marc
Cognome
Augé
Nato
2 settembre 1935
Sesso
maschile
Nazionalità
francese
Professione
etnologo, antropologo
Segno zodiacale
Vergine
Libri di Marc Augé
Acquista libri di Marc Augé su
Frasi, citazioni e aforismi di Marc Augé
16 in italiano
Tutte le frasi di Marc Augé
  • “Il miracolo del ciclismo fa tornare la cittàterra d’avventura o, perlomeno, di viaggio.”
    Marc Augé
  • “Sarebbe bello se la bicicletta potesse diventare lo strumento silenzioso ed efficace di una riconquista delle relazioni e dello scambio di parole e sorrisi!”
    Marc Augé
  • “Il vero ciclista esiste pienamente solo quando gli è restituita la metà persa del suo essere iniziale, è un tutt’uno con lei. Il legame che unisce il ciclista alla sua bicicletta è, letteralmente, legame d’amore e di riconoscenza, che il tempo non consuma, ma rinforza, se poi la vita li separa, in forma di ricordo o nostalgia.”
    Marc Augé
  • “Il concetto di governance proclama la fine della storia.”
    Marc Augé
  • “Il motore elettrico è strumento di perfettauguaglianza, la sola forma incontestabile di discriminazione positiva.”
    Marc Augé
  • “Andare in bicicletta vuol direimparare a gestire il tempo: il tempo breve della giornata o della tappa e il tempo lungo degli anni che si accumulano.”
    Marc Augé
  • Essere contemporanei significa porre l’accento su quanto, nel presente, delinea qualcosa del futuro.”
    Marc Augé
  • “Nella vitamoderna i miti nascono quando i riti muoiono e perdono la loro potenza creatrice.”
    Marc Augé
    [Tag:mito, modernità, rito]
  • “L'antropologo parla di quel che ha sotto gli occhi: città e campagne, colonizzatori e colonizzati, ricchi e poveri, indigeni e immigrati, uomini e donne; e parla, ancor più, di tutto ciò che li unisce e li contrappone, di tutto ciò che li collega e degli effetti indotti da questi modi di relazione.”
    Marc Augé
    [Tag:antropologia]
  • “L’invenzione è l’atto creativo attraverso cui un’idea assume la forma di un oggetto reale, l’innovazione vi aggiunge il caratteresociale, dovuto alla sua diffusione nella società sotto forma di prodotto.”
    Marc Augé
  • “Qualcuno «costruisce» il proprio avvenire ma, in realtà, anche altri partecipano a questa impresa, che è primariamente una manifestazione della vitasociale.”
    Marc Augé
  • “La democrazia non ha come fine la felicità di tutti ma ha quello di crearne per tutti le condizioni di possibilità, eliminando le più evidenti cause di infelicità.”
    Marc Augé
  • “L’attesa dell’ineluttabile esercita un fascino specifico, ma nasce da una lettura retrospettiva della storia che nega l’esistenza del futuro come apertura sul radicalmente nuovo.”
    Marc Augé
  • “«Futuro» e «avvenire» sono due espressioni della solidarietà essenziale che unisce individuo e società.”
    Marc Augé
  • “È impossibile parlare del bello della bicicletta senza parlare di sé. La bicicletta fa parte della storia di ognuno di noi.”
    Marc Augé
  • “L'esperienza del ciclismo è una prova esistenziale fondamentale che rinsalda coloro che vi si dedicano nella loro stessa coscienza identitaria: pedalo, quindi sono.”
    Marc Augé
In evidenza