Frasi di Gustave Flaubert

Immagine di Gustave Flaubert
Identikit e dati anagrafici
Nome
Gustave
Cognome
Flaubert
Nato
12 dicembre 1821 a Rouen
Morto
8 maggio 1880 a Croisset, Rouen
Sesso
maschile
Nazionalità
francese
Professione
scrittore
Segno zodiacale
Sagittario
Cenni biografici
Nato nel 1821, Gustave Flaubert fu uno scrittore francese, conosciuto per il suo capolavoro "Madame Bovary". Fu uno scrittore influente, oltre che il principale esponente del realismo letterario del suo paese. Al momento della sua morte, stava lavorando ad un nuovo romanzo storico, la cui storia si basava sulla battaglia delle Termopili. Morì l'8 maggio 1880 a Croisset, Rouen, in Francia.
Acquista libri di Gustave Flaubert su
Frasi, citazioni e aforismi di Gustave Flaubert
130 in italiano
Tutte le frasi di Gustave Flaubert
  • “Non sono mai stati i fiori di pisello a far sbocciare la primavera.”
    Gustave Flaubert
    [Tag:primavera]
  • “La mania per la perfezione vi fa detestare anche ciò che vi si avvicina.”
    Gustave Flaubert
    [Tag:perfezione]
  • La parte migliore della vita si trascorre a dire "È troppo presto", e poi a dire "È troppo tardi".
    Gustave Flaubert
  • “Il genio ci è donato da Dio, ma il talento riguarda noi.”
    Gustave Flaubert
  • “La donna è un animale volgare di cui l'uomo si è fatto un ideale troppo bello.”
    Gustave Flaubert
    [Tag:donne, uomini]
  • “È colpa della fatalità!”
    Gustave Flaubert
    [Tag:caso]
  • “L'umanità è quel che è, il problema non è cambiarla, ma conoscerla.”
    Gustave Flaubert
  • “Uno fa il critico se non può fare l'artista, proprio come un uomo diventa una spia quando non riesce a essere un soldato.”
    Gustave Flaubert
  • “La follia è il dubbio della ragione, e forse la ragione stessa lo prova.”
    Gustave Flaubert
  • “Esiste della gente fortunata, fornita di doti eccezionali, di sensibilità e di immaginazione, che è sempre all'altezza delle circostanze, che piange sempre ai funerali, ride sempre ai matrimoni.”
    Gustave Flaubert
In evidenza