Frasi di Sergej Esenin

Immagine di Sergej Esenin
Identikit e dati anagrafici
Nome
Sergej
Cognome
Esenin
Nato
3 ottobre 1895 a Konstantinovo
Morto
28 dicembre 1925 a San Pietroburgo
Sesso
maschile
Nazionalità
russa
Professione
poeta
Segno zodiacale
Bilancia
Libri di Sergej Esenin
Acquista libri di Sergej Esenin su
Frasi, citazioni e aforismi di Sergej Esenin
8 in italiano
Tutte le frasi di Sergej Esenin
  • “Addio, amico mio, addio.
    Mio caro, sei nel mio cuore.
    Questa partenza predestinata
    Promette che ci incontreremo ancora.
    Arrivederci, amico mio, senza mano, senza parola
    Nessun dolore e nessuna tristezza dei sopraccigli.
    In questa vita, morire non è una novità, ma, di certo, non lo è nemmeno vivere.”

    Sergej Esenin
    [Tag:amicizia, morte]
  • “Professionista-canaglia, sono venuto
    a cantare i topi e a celebrarli.
    E il mio capo che somiglia all'agosto
    in vino di capelli tumultuosi si riversa.”

    Sergej Esenin
    [Tag:natura, poeti]
  • “Teneramente malato di memorie infantili
    sogno la nebbia e l'umido delle sere d'aprile.”

    Sergej Esenin
  • “Mi piace illuminare nelle tenebre
    l'autunno spoglio delle vostre anime.”

    Sergej Esenin
    [Tag:leader, pensiero]
  • “Io voglio essere una vela d'oro
    per quella terra verso cui navighiamo.”

    Sergej Esenin
    [Tag:leader]
  • “Non tutti possono cadere come una mela
    sui piedi degli altri.”

    Sergej Esenin
    [Tag:fallimento]
  • Mostrarsi semplici e sorridenti
    è l'arte suprema del mondo.”

    Sergej Esenin
  • “La fame fa buono anche il ferro, anche quello delle catene.”
    Sergej Esenin
    [Tag:fame]
In evidenza