Frasi di “Johnny Stecchino”

(1991)
Film Johnny Stecchino
Titolo Johnny Stecchino
Anno 1991
Regista Roberto Benigni
Genere Commedia, Crime, Romantico
Acquistalo su
Trama – L'ingenuo Dante è un uomo di buon cuore e lavora come autista di bambini con handicap mentali, ma crede che la vita gli stia scivolando tra le mani. Quando un incidente d'auto gli fa incontrare Maria, Dante ne è entusiasta anche perché lei sembra innamorarsi subito di lui. Ben presto Maria lo invita nella sua sontuosa villa di Palermo e Dante non sospetta certo che ciò faccia parte di un piano prestabilito: Dante infatti assomiglia al marito di Maria, un pentito di mafia che vuole inscenare la propria morte.
Tutti gli attori – Roberto Benigni, Nicoletta Braschi, Paolo Bonacelli, Franco Volpi, Ivano Marescotti, Turi Scalia, Loredana Romito, , Salvatore Borghese, Gaetano Campisi, Alessandro De Santis, Giulio Donnini, Domenico Minutoli, Georgia O'Brien, Ignazio Pappalardo, Gigliola Reina, Tony Sperandeo, Giorgio Trestini, Vito Zappala, Amedeo Carlo Mangiu, Luciana Palombi, Conchita Puglisi
vedi tutti
  • “[parlando del dolce]
    - Maria: L'ha preparato sua moglie?
    - Dante: No, io non sono sposato...
    - Maria: Mmm... allora... l'ha preparato sua madre?
    - Dante: No, non sono nato.”

    Nicoletta Braschi - Maria
    Roberto Benigni - Dante
    [Tag:dolci, madre, moglie]
  • “Maria, ma quando imparerai a compottatti da uomo!”
    Roberto Benigni - Johnny Stecchino
    [Tag:agire, donne, uomini]
  • “Che non sapevo che rubare una banana fosse così pericoloso a Palermo. Io d'ora in poi le pago tutte.”

    Roberto Benigni - Dante
    [Tag:frutta, rubare]
  • “- Johnny: Avvocato! Johnny Stecchino è morto. Ficcatelo bene in testa. A sapere la verita, sono solo tre persone. E queste tre persone siamo io e Maria.
    - zioAvvocato: E io.
    - Johnny: Già... e tu.”

    Roberto Benigni - Johnny Stecchino
    Paolo Bonacelli - D'Agata
  • “Non so se ti sei mai accorta per esempio che noi due non abbiamo mai fatto l'amore... Io sì, me ne sono accorto eccome. Tu forse sei distratta e pensi di si, ma no. Proprio sicuro, eh. Certe cose non mi scappano. O forse Maria tu pensi... Non me lo chiedi perché hai paura del mio rifiuto. Ma su questo ti vorrei tranquillizzare. Ecco, sappi Maria...” (continua)(continua a leggere)
    Roberto Benigni - Dante
  • - Dante: Che fai?
    -Zioavvocato: "Che fai"? Eh... questa non lo sai che cos'è, eh? Certo, come fai a saperlo? È... è... è... una medicina! Un medicinale!
    - Dante: Un medicinale?
    - Zioavvocato: Sì.
    - Dante: Ma perché sei malato?
    - Zioavvocato: Eh... Purtroppo... è una condanna. La devo prendere tre quattro volte al giorno. Guai a dimenticarla! (continua)
    (continua a leggere)

    Roberto Benigni - Dante
    Paolo Bonacelli - D'Agata
    [Tag:cocaina]
  • “- Dante: No! Veramente? Ma allora te e Rocco non state più insieme?
    - Gianna: Non me lo nominare. Rocco è un nome che non voglio più sentire. Meriterebbe che facessi... quello che no ho mai fatto: la sgualdrina.
    - Dante: Brava, così impara.
    - Gianna: Mi verrebbe voglia di andare con tutti.
    - Dante: Con tutti...
    - Gianna: Tanto siamo stupide, noi...” (continua)
    (continua a leggere)
    Loredana Romito - Gianna
    Roberto Benigni - Dante
  • “Questa, questa è l'immagine di te che io voglio sempre tenere con me. Con questo vestito... con questo neo... con quello stecchino... Johnny... Stecchino.”
    Nicoletta Braschi - Maria
  • “Sappi che a me nella vita mi importa di una sola persona. E quella sola persona Maria, sei tu. E mia madre... mia madre... ”
    Roberto Benigni - Johnny Stecchino
    [Tag:madre, partner]
  • “Maria, ti ho detto di non baciarmi. Solo le femminucce e gli uominisessualidanno i baci.”
    Roberto Benigni - Johnny Stecchino
    [Tag:bacio]
In evidenza