Frasi di “Tutti a casa”

(1960)
Film Tutti a casa
Cavaliere Luigi Comencini ha diretto questo film nel 1960
Titolo Tutti a casa
Anno 1960
Regista Luigi Comencini
Genere Drammatico, Commedia, Guerra
Acquistalo su
Trama – II guerra mondiale. Dopo l'armistizio il sottotenente Alberto Innocenzi è in attesa di ordini sul da farsi, ma nessun comando arriva dall'alto e lui quindi abbandona ogni senso del dovere. Alberto getta la divisa e si unisce ad altri soldati che cercano di tornare a casa, senza tener più conto ormai di ciò che è giusto e cosa non lo è. Durante il loro viaggio incontrano altri militari pronti ad unirsi ai partigiani e assistono agli ultimi soprusi dei tedeschi, ma rimangono indifferenti a tutto. L'unico che ormai sembra capire Alberto è Ceccarelli, che ha vissuto le sue stesse esperienze sul campo. Nel momento in cui Ceccarelli rimane ferito in uno scontro con i tedeschi, Alberto ritrova il senso del dovere ed esce dal suo stato di indifferenza per aiutarlo.
Tutti gli attori – Alberto Sordi, Serge Reggiani, Carla Gravina, Martin Balsam, Didi Perego, Nino Castelnuovo, Alex Nicol, Claudio Gora, Jole Mauro, Mario Feliciani, Mino Doro, Carlo D'Angelo, Ugo D'Alessio, Edda Ferronao, Achille Compagnoni, Mac Ronay, Silla Bettini, Mario Frera, Vincenzo Musolino, Ciccio Barbi, Franco Ponzoni, Eduardo De Filippo, , Claudio Ermelli
vedi tutti
  • “- Lt. Innocenzi: Allora tutto è finito signor colonnello!
    [una bomba esplode in strada]
    - Lt. Innocenzi: Ma non potete avvertire i tedeschi che stanno continuando a sparare!”

    Alberto Sordi - Lt. Alberto Innocenzi
    [Tag:fine, guerra]
  • “- Ceccarelli: Mica ci arrivo a casa.
    - Innocenzi: E come no? Ti ci porto io, in braccio!
    - Ceccarelli: Eh, altro che licenze questa volta... Congedoillimitato!”

    Serge Reggiani - Geniere Assunto Ceccarelli
    Alberto Sordi - Lt. Alberto Innocenzi
  • “[l'americano prende la salsiccia in mezzo al tavolo]
    Fermo là! No, non sportivo. Finire tua polenta. Fair play. Gentleman. You gentleman?”

    Alberto Sordi - Lt. Alberto Innocenzi
  • “-Ceccarelli: Ci vorrebbe una bella sigaretta...
    - Lt. Innocenzi: Non ce l'ho.
    - Ceccarelli: Nemmeno una sigaretta...mannaggia come so' sfortunato.”

    Serge Reggiani - Geniere Assunto Ceccarelli
    Alberto Sordi - Lt. Alberto Innocenzi
    [Tag:morte, sigarette]
  • “- Lt. Innocenzi: ...'Ando stanno?
    - Ceccarelli: Se sono squagliati tutti quanti.
    - Lt. Innocenzi: Sì?
    - Ceccarelli: Eh.
    - Lt. Innocenzi: Tutti?
    - Ceccarelli: Io sto qua signor tenente.
    - Lt. Innocenzi: E perché sei un fesso Ceccare'..”

    Alberto Sordi - Lt. Alberto Innocenzi
    Serge Reggiani - Geniere Assunto Ceccarelli
  • “- Lt. Innocenzi: Io non ho nessun ordine per fareprigionieri!
    - Soldatotedesco: Io...Prigioniero.
    - Lt. Innocenzi: Se non voi fa' il soldato vattene a casa tua, io non te posso portare con me.
    - Soldatotedesco: Mio diritto...prigioniero.
    - Lt. Innocenzi: Via!”

    Alberto Sordi - Lt. Alberto Innocenzi
  • “- Lt. Innocenzi: Non avrete paura del buoi vero?!
    - Soldato: Signor tenente! Signor tenente!
    - Lt. Innocenzi: Sì?
    - Soldato: [pernacchia]”

    Alberto Sordi - Lt. Alberto Innocenzi
  • “Signor colonnello, sono il tenente Innocenzi. Accade una cosa incredibile: i tedeschi si sono alleati con gli americani.”
    Alberto Sordi - Lt. Alberto Innocenzi
  • “No, no, non si può stare sempre a guardare!”
    Alberto Sordi - Lt. Alberto Innocenzi
  • “Oooh, a me non me ne frega più niente di nessuno, sapete: tre anni di naia, Fronte Occidentale, otto mesi in Albania. Io me ne vado a casa!”
    Alberto Sordi - Lt. Alberto Innocenzi
In evidenza