• “Noi siamo della stessa sostanza di cui sono fatti i sogni,
    e la nostra piccola vita è cinta di sogni.”

    William Shakespeare
  • “Siamo fatti anche noi della materia di cui son fatti i sogni; e nello spazio e nel tempo d'un sogno è racchiusa la nostra brevevita.”
    William Shakespeare
    [Tag:sogni, uomo]
  • “L'inferno è vuoto e tutti i diavoli sono qui.”
    William Shakespeare
  • “Il nostro gioco è finito. Gli attori, come dissi, erano spiriti, e scomparvero nell'aria leggera. Come l'opera effimera del mio miraggio, dilegueranno le torri che salgono su alle nubi, gli splendidi palazzi, i templi solenni, la terra immensa e quello che contiene; e come la labile finzione, lentamente ora svanita, non lasceranno orma. Noi...” (continua)(continua a leggere)
    William Shakespeare
  • “La miseria abitua gli uomini a strani compagni di letto.”
    William Shakespeare
    [Tag:povertà]
  • “L'uomo morendo salda tutti i debiti.”
    William Shakespeare
    [Tag:debiti, morte]
  • “La mia [biblioteca] era per me un ducato grande abbastanza.”
    William Shakespeare
    [Tag:biblioteca]
  • “Tutte le infezioni che il sole succhia da paludi, acquitrini e stagni piombino su Prospero e lo trasformino, palmo dopo palmo, in una malattia vivente.”
    William Shakespeare
  • “La disgrazia ci fa conoscere strani compagni di letto.”
    William Shakespeare
    [Tag:disgrazie, sesso]
  • “Non arrivo a strapparmi dal ricordo quelle parvenze, quelle musiche, quei gesti che esprimevano, senza parole, un eccellente tipo di linguaggio muto.”
    William Shakespeare
    [Tag:danza]
In evidenza