Trentatré

Libro Trentatré
Titolo: Trentatré
Autore:Myria
Anno di prima pubblicazione: 2014
Acquista questo libro su
Altri libri dell'autore
  • “A volte quel che facciamo è un fiocco di neve, minuscolo e destinato a sciogliersi in niente. Ma se cade nel posto giusto al momento giusto, quel fiocco di neve ne sposta altri, si unisce a loro e tutto diventa sempre più grosso e potente e alla fine ottieni una valanga. Se il fiocco da cui sei partito era un male, hai un disastro immenso. Ma se...” (continua)(continua a leggere)
    Myria
    [Tag:agire, bene, male]
  • Speranza e fortuna sarebbero sempre state parte della sua vita: la forza della prima a contrastare l’imprevedibilità della seconda.”
    Myria
    [Tag:fortuna, speranza]
  • “Gli uomini non si scusano. Il giorno in cui gli uomini impareranno a scusarsi sarà il giorno in cui avranno finalmente sviluppato un cervello pari a quello delle donne, e allora non avranno quasi più nulla per cui scusarsi.”
    Myria
  • “Non sei una fumatrice. Non hai quel bisogno di distruggere che abbiamo noi.”
    Myria
    [Tag:fumatori, rabbia]
  • “Nulla va mai perso, del bene che fate. È il male che si perde in continuazione. Chi vive per creare, tesse miliardi di ragnatele come quella che hai visto. Chi vive per distruggere, riesce solo a sbavarsi addosso, senza ricavarne nemmeno un filo.”
    Myria
    [Tag:bene, male]
  • “La persona che soffre di più è sempre quella più coinvolta. Non anteporre mai il tuo dolore al suo: è l’unico vero conforto che puoi offrire.”
    Myria
  • “È sempre una nostra scelta come reagire al male: posso diventare il male che mi hanno fatto e farlo a mia volta agli altri. Oppure posso ribellarmi a quel male e giurare che non lo farò mai a nessuno. E questo è l’unico modo di vincere, di spezzare la catena.”
    Myria
    [Tag:attitudini, male]
  • “L’ultima volta che aveva puntato la sveglia era stato nel 1492: voleva vederla, la faccia di Colombo quando sbarcava nel Nuovo Mondo e non si rendeva conto di avere scoperto un Nuovo Mondo. Era effettivamente una faccia da pirla.”
    Myria
  • “Se non sai cosa fare per te stessa, intanto fa’ qualcosa per qualcun altro e magari scoprirai che era proprio ciò che volevi fare per te stessa.”
    Myria
  • “Non far fare a qualcun altro ciò che non sai fare. Impara a fare da sola ciò che non sai fare, e solo allora potrai chiedere a qualcun altro di farlo per te.”
    Myria
    [Tag:indipendenza]
  • “Se menti agli altri, prima o poi inizierai a mentire anche a te stessa, e allora non saprai più riconoscerti allo specchio.”
    Myria
  • “Non è mai solo una storia. È sempre un’espansione della vita: un’ombra, uno specchio, una speranza... un ricordo?”
    Myria
    [Tag:relazioni, storie]
  • “La salvezza non è nel traguardo ma nel percorso, la redenzione è stata fin dall’inizio nelle vostre mani e voi usate quelle mani per razzolare nel fango invece che giocare con le nuvole”
    Myria
    [Tag:salvezza]
  • Gesù di sicuro non aveva parlato con Giuda: non si parlavano da quell’ultimo bacio. Perché nessuno dei due voleva ammettere di averci messo la lingua per primo.”
    Myria
    [Tag:bacio, gesù]
In evidenza