Frase di Charles Bukowski Frasi di Charles Bukowski
Dettagli frase Citazioni e aforismi
Vecchiaia, Droga
libro (Storie di ordinaria follia)

13/10/2008 alle 00:59
Valutazione mediagradevole99Curiosità 95493
4 volte
3 volte
418
Valutazione mediagradevole99
Commenti sulla frase
Il 17/07/2021 alle 09:58 ha commentato:
Perché ha imparato a sue spese, le vie del Signore sono infinite!
Il 10/07/2020 alle 17:46 ha commentato:
per l'anonimo del 28/10 alle 11:00 hai ripetuto molto banalmente nella forma e senza poesia quanto cantato da Bukowski
Il 22/07/2018 alle 16:18 ha commentato:
The, pasticcini e chiesa rappresenta la vita di chi non vive, sopravvive... seguendo le “regole”, ma l’anima ha bisogno di essere scoperta, la propria individualità va scoperta e vissuta, solo così si può arrivare alla vera conoscenza di sé e purtroppo infinite sono le vie... passano dal dolore dagli sbagli, però vale la pena arrivare al fondo, svuotarsi delle aspettative altrui e ossigenarsi con le proprie certezze, senza fermarsi in quelle fasi intermedie che ci danno pace, come ad un Samana, ma ci privano di tutto. continuare, in poche parole “vivere” per la gioia di vivere
Il 28/02/2017 alle 01:48 ha commentato:
Il tè, i pasticcini e la chiesa è un modo di dire : si lamenta dei giovani che si drogano,quindi che non si ridurranno di certo bene, e poi guardando la "donnetta" dal tipico stile thè,pasticcini e chiesa non ha niente, è vuota ("non ha nè occhi, ne culo, ne cervello, ne anima").
Il 28/10/2014 alle 11:00 ha commentato:
Ma che c'entrano tè e pasticcini e la chiesa??? Siamo destinati tutti a ridurci così, meglio quasi tutti. Molto dipende dal percorso di vita!!! Indipendentemente dal tè con i pasticcini e dalla chiesa!!!!!!!! Come vanno le cose a livello di rapporti sociali, lavorativi e di storia personale!!!!
Frasi affini
In evidenza