Frasi di Frances Hodgson Burnett

Immagine di Frances Hodgson Burnett
Identikit e dati anagrafici
Nome
Frances Hodgson
Cognome
Burnett
Nato
24 novembre 1849 a Cheetham Hill, Manchester
Morto
29 ottobre 1924
Sesso
femminile
Nazionalità
inglese
Professione
scrittore, drammaturgo
Segno zodiacale
Sagittario
Libri di Frances Hodgson Burnett
Cenni biografici
La scrittrice e drammaturga Frances Hodgson Burnett nacque il 24 novembre 1894 a Manchester, in Inghilterra. Divenne famosa più per le opere dei suoi figli, come "Little Lord Fauntleroy" e "The Secret Garden". Nonostante questo, scrisse diversi romanzi, tra cui "Through One Administration", riguardante la corruzione a Washington (1883), e il romanzo storico intitolato "A Lady of Quality" (1896).
Acquista libri di Frances Hodgson Burnett su
Frasi, citazioni e aforismi di Frances Hodgson Burnett
12 in italiano
Tutte le frasi di Frances Hodgson Burnett
  • “Una persona sembra più bella quando sorride.”
    Frances Hodgson Burnett
    [Tag:bellezza, sorriso]
  • “Quando pensieri belli e nuovi cominciarono a scacciare via gli antichi pensieri negativi, la vita soffiò in lui, il sangue riprese a scorrergli sano nelle vene, le energie gli tornarono.”
    Frances Hodgson Burnett
  • “Là dove coltivi la rosa non può crescere il cardo.”
    Frances Hodgson Burnett
    [Tag:coltivare, rosa]
  • “Se permettiamo che un pensiero negativo alberghi e metta radici dentro di noi, corriamo il rischio di non liberarcene più per tutta la vita.”
    Frances Hodgson Burnett
  • “Il cielo pallido si va colorando di rosa, finché ciò che scorgiamo a oriente quasi ci strappa un grido, e il cuore sembra arrestarsi dinanzi alla strana e immutabile maestà del sole che sorge: qualcosa che accade ogni mattino da migliaia e migliaia di anni.”
    Frances Hodgson Burnett
  • “Solo di tanto in tanto ci capita di avere la certezza di vivere a lungo, molto a lungo, forse addirittura per sempre. Succede, a volte, quando ci alziamo all’alba, e usciamo in quell’ora tenera e solenne, da soli.”
    Frances Hodgson Burnett
  • “In mezzo all’erba, sotto gli alberi, nei vasi grigi delle nicchie, si scorgevano pennellate bianche, d’oro, di porpora; sopra la sua testa gli alberi erano rosa e bianchi, e ovunque si udivano battiti d’ali, suoni flautati, ronzii, dolci profumi.”
    Frances Hodgson Burnett
    [Tag:natura]
  • “Due cose non possono occupare contemporaneamente lo stesso posto.”
    Frances Hodgson Burnett
    [Tag:posto]
  • “Consentire a un pensierobrutto e triste di invadere la nostra mente è tanto pericoloso quanto i germi della scarlattina. ”
    Frances Hodgson Burnett
  • “Il puro pensiero è altrettanto potente di una batteria elettrica, e può esseresalutare come la luce del sole oppure nocivo come un veleno. ”
    Frances Hodgson Burnett
  • “Sto scrivendo mentre sono in giardino. Per scrivere come si dovrebbe di un giardino uno non deve scrivere standone fuori o semplicemente standovi vicino, ma nel giardino.”
    Frances Hodgson Burnett
  • “All'inizio la gente rifiuta di credere che una nuova cosa strana possa essere fatta, poi iniziano a sperare che possa essere fatta, poi vedono che è possibile farla - poi è fatta e tutto il mondo si chiede perché non è stata fatta secoli prima.”
    Frances Hodgson Burnett
In evidenza