Frasi di “Il vigile”

(1960)
Film Il vigile
Titolo Il vigile
Anno 1960
Regista Luigi Zampa
Genere Commedia
Acquistalo su
Trama – Un disoccupato trova lavoro come vigile urbano, ma il traffico della grande città gli crea problemi innumerevoli.
Tutti gli attori – Alberto Sordi, Vittorio De Sica, Marisa Merlini, Mara Berni, Nando Bruno, Riccardo Garrone, Lia Zoppelli, Franco Di Trocchio, Carlo Pisacane, Piera Arico, Vincenzo Talarico, Nerio Bernardi, Rossana Canghiari, Mario Passante, Gianni Solaro, Mario Riva, Sylva Koscina, , Antonio Acqua, Giulio Calì, Lili Cerasoli, Franco Cobianchi, Fanfulla, Edda Ferronao, Mario Frera, Fausto Guerzoni, Luigi Leoni, Sandro Merli, Rosita Pisano, Mario Scaccia
vedi tutti
  • “- Otello: Beh, che è, ve metto paura?
    - Figlio di Otello: Papà, me pari un marziano!”

    Alberto Sordi - Otello Celletti
    Franco Di Trocchio - figlio di Otello
    [Tag:divisa]
  • “- Otello: All'offesa non bisogna reagire subito, ma aspettare.
    - Figlio di Otello: Ma sono quattro anni che aspetti.”

    Alberto Sordi - Otello Celletti
    Franco Di Trocchio - figlio di Otello
  • “La pernacchia involgarisce chi la fa, e non chi la riceve.”
    Alberto Sordi - Otello Celletti
  • “- Otello: Ma che siete venuti a fa'?
    - Amalia Celletti: Mo' dai facce vede' quando fai la prima multa.”

    Alberto Sordi - Otello Celletti
    Marisa Merlini - Amalia Celletti
  • “Aoh signori onorevoli assessori della giunta comunale! Aoh signori industriali! Aoh signor sindaco! Io qui faccio crollare il governo!”
    Alberto Sordi - Otello Celletti
  • “E' meglio che ti ci abitui da piccolo alle ingiustizie, perché da grande non ti ci abitui più!”
    Alberto Sordi - Otello Celletti
    [Tag:ingiustizia]
  • “La patria è quella cosa che ti chiama sotto le armi, tu la servi rischiando la vita per undici anni come ho fatto io, poi quando le guerre sono finite ti rileva la divisa e ti rimanda a casadisoccupato... e tu senza lavoro come mangi?”
    Alberto Sordi - Otello Celletti
  • “Cara patria, dammi un lavoro, e dammelo!”
    Alberto Sordi - Otello Celletti
    [Tag:lavoro, patria]
  • “Anche se non ve serbo rancore, ve dico 'na cosa sola: state attenti a come ve movete.”
    Alberto Sordi - Otello Celletti
    [Tag:minaccia, rancore]
  • “A Ote', te tra una guera e n'antra te devi decide de fà quarcosa....”
    Nando Bruno - cognato di Otello
    [Tag:agire, decisioni]
In evidenza