Impegnatevi!

Libro Impegnatevi!
Titolo: Impegnatevi!
Titolo originale: Engagez-vous!
Autore:Stéphane Hessel
Anno di prima pubblicazione: 2011
Acquista questo libro su
Altri libri dell'autore
  • Resistere non significa semplicemente riflettere o descrivere. Bisogna anche intraprendere un’azione. Ora, io sono relativamente pessimista su questo punto: la giovane generazione manifesta scarso impegno verso ciò che la scandalizza e contro cui dovrebbe agire.”
    Stéphane Hessel
  • “Il nostro arricchimento dev’essere essenzialmente culturale, spirituale, etico, e non un arricchimento puramente quantitativo che si traduce in un aumento di quantità di energia utilizzata, o di prodotti finanziari immessi nel mercato. Bisogna rompere con questo modo di pensare produttivistico, motivato dal ‘sempre di più’.”
    Stéphane Hessel
  • Resistere significa rendersi conto che siamo circondati da cose scandalose che devono essere combattute con vigore. Significa rifiutare di lasciarsi andare a una situazione che potrebbe essere accettata come disgraziatamente definitiva.”
    Stéphane Hessel
    [Tag:resistenza]
  • “La necessità di prendere sul serio i valori sui quali basano la loro fiducia o sfiducia in coloro che li governano è il principio della democrazia, grazie al quale si può influire su coloro che prendono le decisioni.”
    Stéphane Hessel
  • “Non basta indignarsi per l’ ‘ingiustizia del mondo’, come se si trattasse di un vasto panorama... Molto concretamente, l’ingiustizia si presenta alla mia porta, adesso, subito.”
    Stéphane Hessel
  • “Ciò che ci indigna attualmente è che il pianeta va in malora, che non si fa ciò che andrebbe fatto, che si lascia correre.”
    Stéphane Hessel
    [Tag:indignazione]
  • Creare è resistere.”
    Stéphane Hessel
  • “Sì, una fiducia nell’uomo. Questo animale è pericoloso ed è in grado di sfasciare tutto – ne ha dato alcuni esempi lampanti – ma è incredibilmente capace di affrontare nuovi problemi con nuoveidee!”
    Stéphane Hessel
    [Tag:fiducia, umanità]
  • “Oggi è riflettendo, scrivendo, partecipando democraticamente all’elezione dei governanti che si può sperare di far evolvere intelligentemente le cose... insomma, con un’azione a lunghissimo termine.”
    Stéphane Hessel
  • “Nel Programma del Consiglio nazionale della Resistenza c’era l’affermazione di una visione, e quella visione è valida ancor oggi. Rifiutare il diktat del profitto e del denaro, indignarsi contro la coesistenza di un’estrema povertà e di una ricchezzaarrogante, rifiutare i gruppi di potereeconomico, riaffermare il bisogno di una stampa davvero...” (continua)(continua a leggere)
    Stéphane Hessel
In evidenza