Le sorgenti del male

Libro Le sorgenti del male
Titolo: Le sorgenti del male
Titolo originale: A Natural History of Evil
Autore:Zygmunt Bauman
Anno di prima pubblicazione: 2011
Acquista questo libro su
  • “La ragione è una stazione di servizio in cui ci si rifornisce di potere.”
    Zygmunt Bauman
    [Tag:potere, ragione]
  • “Saper dire di no, saper disobbedire, conservare «eroicamente» questa capacità, l’unica che ci consenta di decidere e scegliere: questo ci serve, per sfuggire all’effetto Lucifero.”
    Zygmunt Bauman
  • “Oggi molti bevono caffè senza caffeina e birra senza alcol. Adottano bambini a distanza e seguono la politica internazionale o più recentemente le fluttuazioni dello spread, sentendosi fieri del proprio senso di responsabilità e della propria virtù, incapaci però, alla prova dei fatti, di sacrificare una parte del proprio io per riuscire a...” (continua)(continua a leggere)
    Zygmunt Bauman
  • “Sarebbe una grande fortuna se il male fosse incarnato da una serie di persone specifiche, in modo evidente, e Bauman non manca di sottolinearlo, ma non è così. Basta infatti un aspetto apparentemente trascurabile di una situazione sociale per indurci talvolta a commettere atti riprovevoli.”
    Zygmunt Bauman
  • “Il potere non unifica e non livella le differenze né verso l’alto, né verso il basso; il potere divide e oppone. Il potere è nemicogiurato e soppressore della simmetria, della reciprocità e della mutualità.”
    Zygmunt Bauman
  • “Le atrocità non si autocondannano e non si autodistruggono. Al contrario, si autoriproducono: ciò che una volta era un inatteso terrificantescherzo del destino e un trauma (una scopertaorribile, una rivelazione raccapricciante) degenera in un riflesso condizionato di routine.”
    Zygmunt Bauman
    [Tag:male, violenza]
  • “Le due bombe atomiche, al pari dei campi di sterminio nazisti, sono state un elemento del «processo di civilizzazione», una manifestazione del suo potenziale, uno dei suoi volti e una delle sue possibili ramificazioni.”
    Zygmunt Bauman
  • “La forza del potere consiste nella sua capacità di manipolare le probabilità, di differenziare le possibilità così come le potenzialità e le opzioni di successo: tutto ciò suggellando le divisioni che ne emergono e immunizzando le ineguaglianze distributive contro il dissenso e gli appelli che si trovano all’altro capo dell’operazione.”
    Zygmunt Bauman
  • “Dopotutto, e forse prima di tutto, la moralità riguarda la scelta.”
    Zygmunt Bauman
    [Tag:moralità]
  • “Le possibilità non sono diverse dai pulcini: possono essere contati attendibilmente, con certezza, solo dopo che le uova si sono dischiuse.”
    Zygmunt Bauman
    [Tag:possibilità]
  • “Qualunque cosa si «attenga alla ragione», troppo spesso rifiuta seccamente di «attenersi alle richieste di moralità». In ogni modo, essa non perde nulla della sua ragionevolezza quando fallisce un test di moralità.”
    Zygmunt Bauman
  • “Come sarebbe sicuro e confortevole il mondo, quanto sarebbe gradevole e amichevole se a perpetuare azioni mostruose fossero dei mostri e soltanto dei mostri.”
    Zygmunt Bauman
    [Tag:male, mondo]
  • “Quando si verifica una catastrofe, le persone vicine vengono traumatizzate fino a provare un senso di impotenza. Per certo le catastrofi acute producono tale effetto. Sembra che ci si aspetti che le catastrofi abbiano breve durata. Ma le catastrofi croniche sono così spiacevoli per i vicini che questi ultimi gradualmente diventano indifferenti...” (continua)(continua a leggere)
    Zygmunt Bauman
    [Tag:catastrofe]
In evidenza