L'ultimo sopravvissuto

Libro L'ultimo sopravvissuto
Titolo: L'ultimo sopravvissuto
Titolo originale: Survivor – Auschwitz, The Death March and My Fight for Freedom
Autore:Sam Pivnik
Anno di prima pubblicazione: 2012
Acquista questo libro su
  • “Alcuni sopravvissuti dicono di aver sentito la presenza di Dio accanto a loro nonostante tutto ciò che accadeva. Io non riuscii mai a percepirlo. Auschwitz-Birkenau e Fürstegrube non hanno fatto di me un ateo, ma mi hanno reso consapevole di una cosa: a Dio non era permesso l’ingresso oltre la recinzione perimetrale e il filo spinato.”
    Sam Pivnik
    [Tag:dio, olocausto]
  • “Ogni evento ha un colpevole, e la colpa quasi sempre porta con sé un cartellino con il prezzo.”
    Sam Pivnik
  • “Il tempo. Non puoi sapere quanto ne sentirai la mancanza finché non ti viene strappato via.”
    Sam Pivnik
    [Tag:tempo]
  • “Il mondo è un luogo iniquo, e al giorno d’oggi ci troviamo ad affrontare una contraddizione malata.”
    Sam Pivnik
  • “La paura ci metteva l’uno contro l’altro e ognuno pensava solo per sé.”
    Sam Pivnik
    [Tag:egoismo, paura]
  • “Quasi tutti gli esseri umani, messi di fronte alla loro morte imminente, non capiscono cosa li aspetta, non riescono a credere a quanto sta per accadere.”
    Sam Pivnik
  • “Non sognavamo più, solo le personelibere sono capaci di sognare.”
    Sam Pivnik
    [Tag:libertà, sognare]
  • “Il desiderio di vendetta che molti ebrei della mia generazione sentono ancora vivo non ha nulla a che vedere con un risarcimento economico: è solo una questione di giustizia.”
    Sam Pivnik
    [Tag:ebrei, vendetta]
In evidenza