Trattato di storia delle religioni

Libro Trattato di storia delle religioni
Titolo: Trattato di storia delle religioni
Titolo originale: Trait‚ d'histoire des religions
Autore:Mircea Eliade
Anno di prima pubblicazione: 1948
Acquista questo libro su
  • “Il sacro si manifesta sotto qualsiasi forma, anche la più aberrante.”
    Mircea Eliade
    [Tag:divinità]
  • “Trasformando tutti gli atti fisiologici in cerimonie, l’uomo arcaico si sforza di «passare oltre», di proiettarsi oltre il tempo (del divenire), nell’eternità.”
    Mircea Eliade
  • “L'eternoritorno alle sue forme iniziali, la periodicità senza fine, fanno sì che la Luna sia per eccellenza l’astro dei ritmi della vita.”
    Mircea Eliade
    [Tag:luna]
  • “E' paradossale, incomprensibile, non il fatto della manifestazione del sacro nelle pietre o negli alberi, ma il fatto stesso che il sacro si manifesti e, di conseguenza, si limiti e diventi relativo.”
    Mircea Eliade
  • “La trascendenza divina si rivela direttamente nell’inaccessibilità, nell’infinità, nell’eternità e nella forza creatrice del cielo (pioggia).”
    Mircea Eliade
    [Tag:cielo, dio]
  • “La storia delle religioni è in gran parte storia delle svalorizzazioni e rivalorizzazioni del processo di manifestazione del sacro.”
    Mircea Eliade
    [Tag:religione, storia]
  • “Ogni ierofania è soltanto un tentativo fallito di rivelare il mistero della coincidenzauomo-Dio.”
    Mircea Eliade
  • “Tutto quel che «è» in misura estrema, possiede il mana; vale a dire tutto quel che appare all’uomo come efficace, dinamico, creatore, perfetto.”
    Mircea Eliade
    [Tag:eccesso, energia]
  • “Il Cielo «simboleggia» la trascendenza, la forza, l’immutabilità, semplicemente con la sua esistenza. Esiste perché è alto, infinito, immutabile, potente.”
    Mircea Eliade
    [Tag:cielo]
  • “Tutta un’esperienzareligiosa, dal punto di vista strutturale indistinta, nasce dal tentativo dell’uomo di inserirsi nel reale, nel sacro, per mezzo di atti fisiologici fondamentali, da lui trasformati in cerimonie.”
    Mircea Eliade
  • “Il teologo altro non fa che tradurre in formule più esplicite quanto è implicito nel paradosso dell’ idolo.”
    Mircea Eliade
In evidenza