Un lungo fortissimo abbraccio

Libro Un lungo fortissimo abbraccio
Titolo: Un lungo fortissimo abbraccio
Autore:Lorenzo Licalzi
Anno di prima pubblicazione: 2011
Acquista questo libro su
  • “Gli uomini si dividono in due categorie: quelli che si limitano a sfiorare la vita e quelli che la toccano, ne sentono le vibrazioni più profonde, ci affondano le mani.”
    Lorenzo Licalzi
  • “Abbiamo bevuto fino a ubriacarci davvero, fino a correre su in camera da letto a fare l’amore, di nuovo e poi di nuovo ancora, come se non ci fossimo mai amati, o come se ci amassimo da sempre, con lo stesso desiderio di prima, fino a crollare distrutti e ad addormentarci abbracciati, come fosse la cosa più naturale del mondo.”
    Lorenzo Licalzi
  • “A far l’amore o baciarsi ci si riesce sempre, e ci si riesce bene, talvolta anche se ci si odia.”
    Lorenzo Licalzi
  • “Mi ha aggredito, con un tono brusco. La tipica forza dei deboli.”
    Lorenzo Licalzi
  • “Quando vivi, e capisci come funziona la vita, allora ti prende un senso di fatalismo, o forse di menefreghismo, che se ti comporti come credi, come ti viene, senza maschere o formalismi, sei una persona migliore.”
    Lorenzo Licalzi
  • “Quando uno scrittore pubblica un libro, non è più suo, ma di chi lo legge. Ognuno lo interpreta come vuole e si emoziona su pagine diverse.”
    Lorenzo Licalzi
  • “Il nostro era un abbraccioperfetto, sincronico, completo. Tra due corpi abituati a stringersi. E a farlo con intimità. Impossibile se non ci si conosce, se non c’è feeling.”
    Lorenzo Licalzi
  • “Se c’era una cosa che io e David sapevamo fare era abbracciarci. Lo facevamo con naturalezza, trasporto, complicità. Il nostro modo di abbracciarci era unico. Spesso ci addormentavamo abbracciati, e non è facile farlo se non ti sai abbracciare, se non lo fai con intimità.”
    Lorenzo Licalzi
  • “Nella vita di tutti noi basta poco perché le cose cambino irreparabilmente. Basta un gesto, a volte, fatto o mancato, per modificare completamente la prospettiva di un’intera esistenza.”
    Lorenzo Licalzi
    [Tag:cambiamento, vita]
  • “Un problema lo si deve affrontare quando si presenta realmente. Congetture, discorsi e analisi servono solo ad avvelenare la mente.”
    Lorenzo Licalzi
  • “La mente produce pensieri e se i pensieri sono esasperati anche lei in qualche modo s’intossica.”
    Lorenzo Licalzi
    [Tag:mente, pensieri]
  • “Vorrebbero essereschietti e diretti, ma non ne sono capaci.”
    Lorenzo Licalzi
  • “L’abbraccio è il metro più esatto dell’intesa.”
    Lorenzo Licalzi
    [Tag:abbraccio]
  • “Tradirci mai, perché se si ama, se ci si rispetta, non può succedere, né per amore, perché allora non si ama, né per sesso, perché allora non ci si rispetta.”
    Lorenzo Licalzi
In evidenza