Via dalla pazza folla

Libro Via dalla pazza folla
Titolo: Via dalla pazza folla
Titolo originale: Far from the madding crowd
Autore:Thomas Hardy
Anno di prima pubblicazione: 1874
Acquista questo libro su
Altri libri dell'autore
  • “La debolezza è doppiamente debole quando è novizia.”
    Thomas Hardy
  • “I maschi sono una classe sociale così terribile nell'ispezionare una povera donna.”
    Thomas Hardy
  • “La più vigorosa espressione di una decisione non coincide sempre col massimo vigore della decisione medesima.”
    Thomas Hardy
    [Tag:decisioni, forza]
  • “La realtà gli ripiombò addosso come lo strazio di una ferita ricevuta in un momento di eccitazione che la sopprime.”
    Thomas Hardy
  • “Possiamo cogliere nell'innamorato una grande forza, della quale manca, finché è uomo libero; ma vi è una larghezza di vedute nell'uomo libero che cercheremmo invano nell'amante.”
    Thomas Hardy
  • “La limitazione della capacità non è mai riconosciuta come una perdita da chi la perde.”
    Thomas Hardy
  • “La sua colpevolezza consisteva nel non fare alcun tentativo di governare i propri sentimenti con una cauta e sottile indagine sulle eventuali conseguenze.”
    Thomas Hardy
  • “L'amore, anche se è accrescimento di emozione, è diminuzione di capacità.”
    Thomas Hardy
  • “Vi è una loquacità che non dice nulla e vi è un silenzio che dice molto.”
    Thomas Hardy
  • “Era moderatamente sincero con gli uomini, ma con le donne mentiva come un Cretese.”
    Thomas Hardy
  • “I suoi impulsi erano guide più piacevoli che non il suo discernimento.”
    Thomas Hardy
    [Tag:istinto, ragione]
  • “Compose le proprie fattezze a quella leggera velatura di malinconia che si conviene quando le personesfortunate non appartengono alla propria famiglia.”
    Thomas Hardy
  • “Gli uomini si riducono alla nullità e all'oblio, altrettanto spesso col non sfruttare al massimo la propria tensione spirituale, quando l'hanno, quanto col mancare di tensione quando essa è indispensabile.”
    Thomas Hardy
  • “Era un uomo pel quale i ricordi erano un ingombro, e le aspettazioni una superfluità.”
    Thomas Hardy
In evidenza