Frasi di Jules Renard

Immagine di Jules Renard
Identikit e dati anagrafici
Nome
Jules
Cognome
Renard
Nato
22 febbraio 1864 a Châlons-sur-Marne, Mayenne
Morto
22 maggio 1910 a Parigi
Sesso
maschile
Nazionalità
francese
Professione
scrittore
Segno zodiacale
Pesci
Libri di Jules Renard
Acquista libri di Jules Renard su
Frasi, citazioni e aforismi di Jules Renard
108 in italiano
Tutte le frasi di Jules Renard
  • “Mica possono essere tutti orfani!”
    Jules Renard
    [Tag:genitori]
  • “L'uomo davvero libero è colui che sa rifiutare un invito a cena senza fornire pretesti.”
    Jules Renard
  • “Sì, amici miei, lo so: tutti i grandiuomini sono stati in un primo tempo misconosciuti. Ma siccome io non sono un grand’uomo ci terrei ad essere conosciuto subito.”
    Jules Renard
    [Tag:fama]
  • “Quanta gente ha voluto uccidersi e si è limitata invece a strappare la propria fotografia!”
    Jules Renard
    [Tag:fotografia, odio]
  • “L'uomo libero deve prendersi qualche volta la libertà di essereschiavo.”
    Jules Renard
  • “La più sciocca esagerazione è quella delle lacrime. Irrita come un rubinetto che non si chiude.”
    Jules Renard
  • “Il progetto è il brogliaccio del futuro. A volte servono al futuro centinaia di brogliacci.”
    Jules Renard
  • “In fondo a ogni patriottismo c'è la guerra: ecco perché io non sono un patriota.”
    Jules Renard
  • “Fa' come se fossi a casa tua, ma non dimenticare che qui io sono a casa mia.”
    Jules Renard
  • “Chiamiamo donna un bell'animale senza pelliccia, la cui pelle è molto ricercata.”
    Jules Renard
    [Tag:animali, donne]
In evidenza