Frasi di Niccolò Copernico

Immagine di Niccolò Copernico
Identikit e dati anagrafici
Nome
Niccolò
Cognome
Copernico
Nato
19 febbraio 1473 a Torun
Morto
24 maggio 1543 a Frombork
Sesso
maschile
Nazionalità
polacca
Professione
astronomo
Segno zodiacale
Acquario
Frasi, citazioni e aforismi di Niccolò Copernico
11 in italiano
Tutte le frasi di Niccolò Copernico
  • “La saggezza della natura è tale che ella non produce niente di superfluo o inutile.”
    Niccolò Copernico
    [Tag:natura, saggezza]
  • “Di tutte le cose visibili, la più alta è il cielo delle stelle fisse.”
    Niccolò Copernico
    [Tag:cielo, stelle]
  • “E' dovere di un astronomo comporre la storia dei moti celesti attraverso uno studio attento ed esperto.”
    Niccolò Copernico
    [Tag:astronomia]
  • “Sapere che sappiamo quel che sappiamo, e sapere che non sappiamo quel che non sappiamo, questa è la vera conoscenza.”
    Niccolò Copernico
  • “Quale ammirevole simmetria del mondo e che sicuro nesso armonico tra il movimento e la grandezza delle orbite. Tanto divina è per certo questa fabbrica dell'Ottimo e Massimo Artefice!”
    Niccolò Copernico
  • “Fermo, Sole,
    non muoverti.”

    Niccolò Copernico
    [Tag:sole]
  • “La matematica è scritta per i matematici.”
    Niccolò Copernico
  • “Cosa mai c'è più bello del cielo, che contiene sicuramente tutte le cose belle?
    Lo dichiarano i nomi stessi di cielo e di mondo: questo con l'appellativo di purezza e ornamento, quello, di artistico cesello.”

    Niccolò Copernico
    [Tag:cielo, mondo]
  • “Fra i molti e diversi studi delle lettere e delle arti, di cui si nutrono le menti degli uomini, stimo si debbano coltivare soprattutto, applicandovisi con grande passione, quelli che concernono le cose più belle e più degne di essere conosciute. E tali sono quelli che trattano delle divine rivoluzioni del mondo e del corso delle stelle, ...” (continua)(continua a leggere)
    Niccolò Copernico
    [Tag:astronomia]
  • “Io non sono così innamorato delle mie opinioni da ignorare quello che gli altri possono pensare. Sono consapevole che le idee di un filosofo non sono soggette al giudizio delle persone comuni, poiché il suo sforzo è quello di cercare la verità in tutte le cose, per quanto è concesso da Dio alla ragione umana. Eppure ritengo che convinzioni...” (continua)(continua a leggere)
    Niccolò Copernico
  • “Ma in mezzo a tutti sta il sole. Chi infatti, in tale bellissimo tempio, metterebbe codesta lampada in un luogo diverso o migliore di quello, donde possa tutto insieme illuminare? Perciò non a torto alcuni lo chiamano lampada del mondo, altri mente, altri reggitore. Trismegisto lo chiama Dio visibile, Elettra, nella tragedia di Sofocle, colui...” (continua)(continua a leggere)
    Niccolò Copernico
    [Tag:sole, terra, universo]
In evidenza