Frasi di Paul Valéry

Immagine di Paul Valéry
Identikit e dati anagrafici
Nome
Ambroise-Paul-Toussaint-Jules
Cognome
Valéry
Pseudonimo
Paul Valéry
Nato
30 ottobre 1871 a Sète, Herault
Morto
20 luglio 1945 a Parigi
Sesso
maschile
Nazionalità
francese
Professione
poeta, scrittore
Segno zodiacale
Scorpione
Acquista libri di Paul Valéry su
Frasi, citazioni e aforismi di Paul Valéry
137 in italiano
Tutte le frasi di Paul Valéry
  • “Se un Dio ha fatto l'uomo perché fosse conforme all'uomodesiderato, raccomandato dalle diversereligioni, all'uomoideale delle religioni più diffuse − al Giusto − questo Giusto manca delle caratteristiche più interessanti dell'uomo vero, fra le quali l'incredulità e l'audacia della mente, l'orgoglio.”
    Paul Valéry
    [Tag:dio, religione, uomo]
  • “Devono essere ben stupide certe persone per trovarmi intelligente!”
    Paul Valéry
  • “La conoscenza ha come limite il corpo dell'uomo.”
    Paul Valéry
  • Quale può essere lo scopo plausibile dei castighi "eterni"? I castighi si possono concepire soltanto come correzione, come esempio o come liberazione definitiva.
    Paul Valéry
  • “Ogni metafisica deriva da un cattivo uso delle parole.”
    Paul Valéry
  • “Non c'è una parola che si possa comprendere se si va a fondo.”
    Paul Valéry
  • “La fede − questa volontà di far sì che qualcosa sia vero, è dunque identica alla volontà del falso. Cavarsi gli occhi per vederci più chiaro.”
    Paul Valéry
  • “Senza saperlo, l'uomo scommette quasi tutto il tempo della sua vita che nei dieci minuti o dieci secondi successivi non sarà fulminato.”
    Paul Valéry
    [Tag:spreco, tempo]
  • “L'ingegno può coesistere con le superstizioni più grossolane.”
    Paul Valéry
  • “Il problema ai nostri tempi è che il futuro non è come è sempre stato.”
    Paul Valéry
    [Tag:epoca, futuro]
In evidenza