Frasi di Paul Valéry

Immagine di Paul Valéry
Identikit e dati anagrafici
Nome
Ambroise-Paul-Toussaint-Jules
Cognome
Valéry
Pseudonimo
Paul Valéry
Nato
30 ottobre 1871 a Sète, Herault
Morto
20 luglio 1945 a Parigi
Sesso
maschile
Nazionalità
francese
Professione
poeta, scrittore
Segno zodiacale
Scorpione
Acquista libri di Paul Valéry su
Frasi, citazioni e aforismi di Paul Valéry
137 in italiano
Tutte le frasi di Paul Valéry
  • “Un uomo tirava a sorte tutte le decisioni. Non gli capitò maggior male che a quelli che riflettono.”
    Paul Valéry
  • Felicità: l'arma più crudele nelle mani del tempo.”
    Paul Valéry
    [Tag:felicità, tempo]
  • “La filosofia è un tentativo di agire con mezzi insufficienti.”
    Paul Valéry
    [Tag:filosofia]
  • “La guerra è un massacro fra uomini che non si conoscono a vantaggio di uomini che si conoscono ma evitano di massacrarsi reciprocamente.”
    Paul Valéry
    [Tag:guerra]
  • Una religione fornisce agli uominiparole, atti, gesti, "pensieri" per le circostanze in cui non sanno che cosa dire, che cosa fare, che cosa immaginare.
    Paul Valéry
  • “Una dottrina che si lusinga di consolare gli uomini, di salvarli, di migliorarli, e che al tempo stesso pretende di istruirli è falsa, e necessariamente subdola.”
    Paul Valéry
  • Amare troppo, aver troppo amato − ossia aver troppo falsificato, troppo inventato −l'oggetto.”
    Paul Valéry
    [Tag:amare, eccesso]
  • “O non ci vedete o fingete di non vederci. Ogni fede ha come ausiliaria la malafede.”
    Paul Valéry
    [Tag:fede]
  • “All'inizio era la Favola. E vi sarà sempre.”
    Paul Valéry
    [Tag:favole]
  • “Ciò che urta delle sentenze è l'inevitabile semplificazione, che è il presupposto di esse e che ci costringe nei suoi limiti. Che cosa è più offensivo che l'essere «semplificati»?”
    Paul Valéry
    [Tag:sentenze]
In evidenza