Frasi di Paul Valéry

Immagine di Paul Valéry
Identikit e dati anagrafici
Nome
Ambroise-Paul-Toussaint-Jules
Cognome
Valéry
Pseudonimo
Paul Valéry
Nato
30 ottobre 1871 a Sète, Herault
Morto
20 luglio 1945 a Parigi
Sesso
maschile
Nazionalità
francese
Professione
poeta, scrittore
Segno zodiacale
Scorpione
Acquista libri di Paul Valéry su
Frasi, citazioni e aforismi di Paul Valéry
137 in italiano
Tutte le frasi di Paul Valéry
  • “Tutto cambia meno l'avanguardia.”
    Paul Valéry
  • “Una cattiva esperienza vale più di un buon errore.”
    Paul Valéry
  • “Voglio ciò che voglio.”
    Paul Valéry
    [Tag:volontà]
  • “Una domanda ha senso soltanto se presupponiamo quella classe di cose una delle quali sarebbe la risposta. Occorre che noi conosciamo questa classe per enunciare la domanda. Se non è così, la nostra domanda crea questa classe, e non è più una domanda, è una proposizione affermativa mascherata. Chi ha fatto il Mondo? Questa non è una domanda. È un...” (continua)(continua a leggere)
    Paul Valéry
    [Tag:dogma, domande]
  • “Se ci fosse un Dio, non ci sarebbe che lui, e nessun mondo.”
    Paul Valéry
    [Tag:dio, mondo]
  • “Ci sono quattro contrassegni indipendenti della falsità di una religione. I miracoli, i misteri, le minacce, le promesse. Ne basta uno solo.”
    Paul Valéry
  • “Ogni perché implica molte cose che bisogna guardarsi bene dal porre dopo di esso.”
    Paul Valéry
    [Tag:domande]
  • “L'uomo deve temere soltanto se stesso − il suo potenzialedolore.”
    Paul Valéry
  • “La giovinezza è un tempo durante il quale le convenzioni sono, e devono essere, mal comprese, o ciecamente combattute o ciecamente ubbidite.”
    Paul Valéry
  • “Vi è qualcosa di più prezioso dell'originalità; è l'universalità. la seconda contiene la prima e ne usa o non ne usa a seconda del suo bisogno.”
    Paul Valéry
    [Tag:originalità]
In evidenza