Frasi di Orazio

Immagine di Orazio
Identikit e dati anagrafici
Nome
Quinto Orazio
Cognome
Flacco
Pseudonimo
Orazio
Nato
8 dicembre 65 a.C. a Venosa, PZ
Morto
27 novembre 8 a.C. a Roma
Sesso
maschile
Nazionalità
latina
Professione
poeta
Segno zodiacale
Sagittario
Libri di Orazio
Acquista libri di Orazio su
Frasi, citazioni e aforismi di Orazio
176 in italiano
Tutte le frasi di Orazio
  • “Non cercar di sapere quel che avverrà domani.”
    Orazio
  • “Non ti chiedere mai, ché non si può, qual destino gli dei Abbiano pronto per me, per te, Leucònoe, né ti curar di oroscopi Babilonesi. Meglio, quel che verrà, prender così com'è. Se molti inverni Dio ci darà, o sarà questo l'ultimo Che spumeggiante scaglia il Tirreno contro le rupi a infrangersi, Metti giudizio, versami il vino, le tue speranze...” (continua)(continua a leggere)
    Orazio
  • “Si apprende più facilmente e ci si ricorda più volentieri di ciò che stimola il senso del ridicolo che di ciò che merita stima e rispetto.”
    Orazio
  • Felice colui che è lontano dagli affari.”
    Orazio
    [Tag:affari, felicità]
  • “Non possono piacere a lungo né vivere i versi scritti dai bevitori d'acqua.”
    Orazio
  • “Il denaro ammucchiato o comanda a uno o ne è servo.”
    Orazio
    [Tag:risparmio]
  • “Nessun albero, prima della sacra vite, tu pianterai, o Varo, nei fertili dintorni di Tivoli e presso le mura di Catilo; giacché agli astemi la divinità presenta tutto difficile, né con altro mezzo, se non col vino, scompaiono le preoccupazioni che ci tormentano.”
    Orazio
  • “Qualunque ora lieta ti concedano gli dei, prendila con riconoscenza, non rimandarne di anno in anno le gioie, e si possa dire che in ogni situazione sei vissuto volentieri.”
    Orazio
  • “Se il mondo stesso spezzato cadesse, le rovine lo colpirebbero mentre resiste senza paura.”
    Orazio
    [Tag:mondo, sconfitta]
  • “Colui che pospone l'ora di vivere giustamente è come lo zotico che aspetta che il fiume si esaurisca prima di attraversarlo.”
    Orazio
In evidenza