Frasi di Serse Cosmi

Immagine di Serse Cosmi
Identikit e dati anagrafici
Nome
Serse
Cognome
Cosmi
Nato
5 maggio 1958 a Perugia
Sesso
maschile
Nazionalità
italiana
Professione
allenatore (allenatore di calcio)
Segno zodiacale
Toro
Frasi, citazioni e aforismi di Serse Cosmi
10 in italiano
Tutte le frasi di Serse Cosmi
  • “- Giornalista: Il problema sono le palle inattive?
    - Serse Cosmi: Sì, ma quelle dei miei giocatori.”

    Serse Cosmi
  • “Resto dell'idea che certe curve siano molto migliori di certe tribune.”
    Serse Cosmi
    [Tag:calcio, soldi, tifosi]
  • Credo che fare l'allenatore sia un mestiere e non un'appendice di un'altra carriera come quella di calciatore.”
    Serse Cosmi
  • “Quando debutto in una squadra mi informo subito sui gusti [musicali] dei giocatori. Se ascoltano canzoni banali non va bene, compro gli stereo e li installo nella sala massaggi così crescono meglio.”
    Serse Cosmi
  • “Giocatori e allenatori possono essere contestati per i loro ingaggi a volte spropositati, possono essere criticati per il loro gioco, insultati per come mettono in campo la squadra ma loro per lo meno vincono o perdono. Tutto intorno c'è una fauna di personaggi che non hanno né arte né parte.”
    Serse Cosmi
  • “La prima cosa che guardo in un giocatore è il suo talento. Se c'è il talento, a tutto si trova una soluzione; purché mi risolva le partite, ovviamente.”
    Serse Cosmi
  • “I media ti appiccicano un'etichetta e tu non te la togli più. Ormai mi sono rassegnato a un certo stereotipo, alcuni presidenti mi chiamano e si aspettano di trovarsi davanti un orco o uno dei Marines.”
    Serse Cosmi
  • “La mia storia è l'esempio del fatto che se nel grande calcio arriva una persona normale che dice ciò che pensa, può succedere il finimondo!”
    Serse Cosmi
  • “Anni fa se si fossero affacciati al mondo del calcio personaggi senza alcuna competenza calcistica ma solo provvisti di brama di guadagno, sarebbero stati additati come eccezioni. Oggi succede il contrario.”
    Serse Cosmi
  • “Il segreto di questa società si chiama coerenza. Ha capito che in una città di provincia era impossibile puntare a giocatori importanti ma che i giocatori bisognava farli diventareimportanti.”

    Serse Cosmi
In evidenza