L'immortalità

Libro L'immortalità
Titolo: L'immortalità
Titolo originale: Nesmrtelnost
Autore:Milan Kundera
Anno di prima pubblicazione: 1990
Acquista questo libro su
  • “La preoccupazione per la propria immagine, è questa la fatale immaturità dell'uomo. È così difficile essere indifferenti alla propria immagine. Una tale indifferenza è al di sopra delle forze umane. L'uomo ci arriva solo dopo la morte. E neanche subito. Solo molto tempo dopo la morte.”
    Milan Kundera
  • “A tutti interessa l'ammirazione e non il piacere. L'apparenza e non la realtà. La realtà non significa più niente per nessuno. Per nessuno.”
    Milan Kundera
  • “Il valore di una coincidenza è uguale al suo grado di improbabilità.”
    Milan Kundera
  • “Forse è solo in momenti eccezionali che ci rendiamo conto dei nostri anni, mentre per la maggior parte del tempo siamo dei senza-età.”
    Milan Kundera
  • “L'erotismo è come il ballo: c'è sempre uno che conduce l'altro.”
    Milan Kundera
    [Tag:ballo, erotismo]
  • Solitudine: dolce assenza di sguardi.”
    Milan Kundera
  • Essere assolutamente moderni vuol direesserealleati dei propri becchini.”
    Milan Kundera
    [Tag:modernità]
  • “L'uomo conta sull'immortalità e dimentica di mettere in conto la morte.”
    Milan Kundera
  • “Non è facile disabituarsi ai gesti che si sono abituati a noi”
    Milan Kundera
  • “I risultati dei sondaggi sono diventati una sorta di realtà superiore, oppure per dirla diversamente: sono diventati la verità.”
    Milan Kundera
    [Tag:sondaggi, verità]
  • “Molta la gente, pochi i gesti.”
    Milan Kundera
    [Tag:agire, gente]
  • “La guerra può esistere solo nel mondo della tragedia: fin dall'inizio della storia l'uomo non ha conosciuto che il mondo tragico e non è capace di uscirne. L'età della tragedia può aver fine solo con una rivolta della frivolezza.”
    Milan Kundera
    [Tag:guerra, tragedia]
  • “L'umorismo può esistere solo là dove la gente distingue ancora il confine tra ciò che è importante e ciò che non lo è. E questo confine oggi non si distingue più.”
    Milan Kundera
    [Tag:limiti, umorismo]
  • Vivere: nel vivere non c'è alcuna felicità. Vivere: portare il proprio io dolente per il mondo. Ma essere, essere è felicità. Essere: trasformarsi in una fontana, in una vasca di pietra, nella quale l'universo cade come una tiepida pioggia.”
    Milan Kundera
    [Tag:vivere]
In evidenza