L'infedele

Libro L'infedele
Titolo: L'infedele
Autore:Matilde Serao
Anno di prima pubblicazione: 1897
Acquista questo libro su
Altri libri dell'autore
  • “Quando è infelice e non regge ad essere infelice, egli fugge, e si nasconde non si sa dove.”
    Matilde Serao
  • “Dopo aver percorso tutte le vie dove vibra la vita, egli ha ritrovato, non so in quale pozzo, la Verità; ed Essa gli ha detto una cosa antichissima: solo l'amore vale la pena di vivere.”
    Matilde Serao
    [Tag:amore, verità]
  • “Bisogna sempre partire subito, quando si vuol andar via. Se si ritarda, si resta.”
    Matilde Serao
    [Tag:partire]
  • “Che dire? Che fare? Chi non ama, non ama. L'uomo tradito, almeno, può uccidere. Ma chi non è più amato, non ha neppure il diritto di uccidere, egli ha avuto la sua parte di bene, quando è finita, non vi è più nulla da chiedere, nulla da pretendere. Che fare? Imporre l'amore? Come, come? Esso non s'impone, che quando l'altro non ha cominciato ad...” (continua)(continua a leggere)
    Matilde Serao
    [Tag:amare, amore, fine]
  • “Vi è una fatalità che lega segretamente le persone che si debbono amare, che si debbono appartenere.”
    Matilde Serao
    [Tag:coppia, destino]
  • “Gli aveva dimostrato che gli anni si obliano, quando si ama; che tutte le delusioni spariscono, quando si nutre la illusione dell'amore e che non vi sono morti, dove vive l'amore.”
    Matilde Serao
  • “Quattro mesi! Che sono, innanzi alla vita di un uomo? Un soffio fugace: il tempo di un bacio, di un sorriso, di uno sguardo incantato e incantevole, null'altro.”
    Matilde Serao
    [Tag:tempo]
  • “La vita nella sua più alta espressione, che è l'amore, non è che un vano e miserabilesogno.”
    Matilde Serao
    [Tag:amore, esistenza]
  • “Da un momento ad un altro, lei che non era nulla, era diventata tutto per me.”
    Matilde Serao
  • “Le creature passionali sono le più fortunate, nelle battaglie dell'amore: la vittoria è rapida, l'intensità del trionfo è inebbriante, il dolore della fine è alto, ma breve, la loro guarigione è facile, ed è spontanea. Le animesentimentali sono destinate alle lunghe e tenaci sofferenze, quasi sempre inutili e quasi sempre incapaci d'ispirare...” (continua)(continua a leggere)
    Matilde Serao
  • “Sentendo che vale la pena di rischiare tutte le infelicità, tutti i dolori per un poco di amore, con quella tale persona, tanto desiderata, tanto invocata; sentendo che non si deve morire, senz'aver gustato a quel tale amore che si è troppo sognato e troppo respinto.”
    Matilde Serao
In evidenza